Sei qui: HomePOLITICACaos Pd dopo le dichiarazioni al "vetriolo" del commissario Maurizio Tricoli sull'Amministrazione

Caos Pd dopo le dichiarazioni al "vetriolo" del commissario Maurizio Tricoli sull'Amministrazione

Scritto da  Giuseppe Livadoti Pubblicato in Politica Giovedì, 13 Agosto 2015 20:12

Hanno scatenato un vero e proprio putiferio le dichiarazioni rilasciate in esclusiva alla ProvinciaKR dal commissario cittadino del Pd Maurizio Tricoli [LEGGI ARTICOLO]. Alla domanda «che voto dà all'Amministrazione cittadina», il dirigente del Pd aveva risposto «certamente un voto insufficiente». E alla richiesta di chiarimento aveva aggiunto: «In generale. Ordine, Sicurezza, Ambiente, la Tufolo Mare ancora inesistente, mercato piazza Nettuno che non darà la risposta che si attendeva, la vicenda Soakro, la Società dei servizi, tutti settori che stanno mettendo a dura prova i cittadini. Ed a proposito dei sindacati che oggi gridano all'elevato numero di dipendenti occupati in Soakro e Società dei servizi, loro dove erano quando si facevano queste assunzioni?». Insomma, il commissario cittadino aveva sparato a zero come si dice in questi casi. Ma forse a qualcuno, in via Panella, non è proprio andata giù questa sferzata di autonomia critica del commissario. Tanto è che, a distanza di qualche ora dalla pubblicazione dell'intervista, non si è fatta attendere la replica del partito che è arrivata attraverso il nuovo responsabile della comunicazione Francesco Biafora. «In merito alla intervista rilasciata dal commissario cittadino del Pd Maurizio Tricolial signor Giuseppe Livadoti - è scritto nella replica - da noi ritenuta inesatta e penalizzante per l'immagine del partito, riportiamo le reali dichiarazioni di Maurizio Tricoli al giornalista. Ho affermato - chiarisce il commissario cittadino - che non è sufficiente quanto prodotto dall'amministrazione comunale (quindi confermando il voto di sfiducia, ndr) che però ha dovuto fare i conti con i tagli del governo, le contingenze economiche e le non poche emergenze di tutti i tipi che si è trovata a dover affrontare (dichiarazioni che il commissario aveva riferito in merito alla formulazione del bilancio, ndr). Sicuramente una situazione difficile e non di poco conto - conclude Tricoli - che bisogna tenere nella dovuta considerazione quando si parla dell'attività di una amministrazione comunale come quella di Crotone». La nota chiude con una richiesta di «maggiore attenzione e rispetto delle persone e delle istituzioni». Nel concedere il diritto di replica al Pd e all'avvocato Maurizio Tricoli, si conferma il contenuto delle dichiarazioni precedentemente riportate nell'intervista. Quanto accaduto, invece, nelle dinamiche interne alla dirigenza del Pd nei minuti immediatamente successivi alla pubblicazione dell'intervista sono e devono rimanere un fatto interno al partito stesso, né appartengono alla cronaca giornalistica. Perché a noi appartengono i fatti, soltanto i fatti.

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 13 Agosto 2015 21:14

laprov-tv

prima marchesato marzo

Download

 

 

 

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".