Sabato, 19 Settembre 2020

POLITICA NEWS

Comune Cotronei: «Trepido' ripulita da discariche a cielo aperto, ma restano difficolta'»

Posted On Mercoledì, 22 Luglio 2020 15:46 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

«Non appena abbiamo avuto la possibilità di intervenire e di conferire maggiori quantità in discarica, abbiamo predisposto degli interventi suppletivi di ritiro che hanno riportato decoro in diverse zone di Trepidò».

A spiegarlo è l’assessore comunale all’Ambiente, Vincenzo Girimonte, reduce da continui contatti istituzionali con la Regione Calabria, finalizzati a «gestire per quanto possibile al meglio l’emergenza rifiuti che sta attanagliando in questo periodo tutto il territorio calabrese».

«Il limite imposto ai conferimenti in discarica – spiega l’assessore – aveva causato, come peraltro previsto, accumuli sempre più crescenti di rifiuti di ogni genere nella frazione montana di Trepidò, dove è ormai evidente che una produzione continua e in aumento di Rsu è da attribuire a conferimenti incontrollati da parte di un’utenza che non può essere solo quella del territorio montano, ma che arriva da ogni dove per depositare i rifiuti proprio nel cuore della Sila crotonese. Tutto questo crea un super lavoro agli addetti del servizio raccolta, ma anche agli amministratori, che devono rispondere con armi spuntate alle pressanti richieste che provengono dall’utenza silana».

«Grazie a una parziale apertura nella logica restrittiva dei conferimenti – riprende Girimonte – siamo riusciti a predisporre l’invio in discarica di due autocompattatori e di ripulire a specchio le aree vicine ai cassoni di deposito. L’emergenza regionale ad ogni modo rimane, ed è per questo che gli amministratori si richiamano al senso di responsabilità di quanti non si curano del periodo di difficoltà, e continuano a depositare in maniera indiscriminata i rifiuti in Sila. E’ necessario in questa fase – conclude l’assessore – che tutti si attivino per non acuire la situazione emergenziale, dando una mano concreta nell’interesse di tutti».