fbpx
Venerdì, 21 Giugno 2024

POLITICA NEWS

CONGRESSO PD│In 63 tra dirigenti, amministratori e aderenti al partito firmano documento a sostegno di Gino Murgi segretario

Posted On Venerdì, 29 Settembre 2017 15:27 Scritto da

gino murgi pdIn 63 tra dirigenti, amministratori e aderenti alla federazione provinciale del Partito democratico di Crotone hanno firmato un documento a sostegno della candidatura di Gino Murgi a segretario provinciale. «Il mondo contemporaneo – è scritto nel documento – costringe a scelte nette. Nell’epoca delle reti tecnologiche noi vogliamo rispondere con reti umane di comprensione, di reciprocità, di solidarietà, di attenzione nei riguardi delle necessità dei cittadini. Vogliamo sollecitare e al contempo promuovere una politica che riparta dalla persona, affinché essa, ricca o povera, malata o sana, bianca o nera, omosessuale o eterosessuale, abile o disabile che sia, possa avere il diritto di vivere meravigliosi mondi interiori in modo libero e completo. Nel Partito democratico, tuttavia, su alcune questioni importanti - fino ad oggi - non abbiamo avuto il coraggio di sciogliere nodi che non sono affatto marginali, che non riguardano pochi, ma che hanno a che vedere con la vita di ciascuno di noi. Dobbiamo arrivare a posizioni chiare, il più condivise possibile, ma nette. Non “diritti speciali”, privilegi, ma diritti uguali per tutti. Questo significa essere democratici. Questo significa essere riformatori. E’ tutto quello che ci viene chiesto per rompere visioni egoistiche, tornacontiste, superficiali, opportunistiche e meramente quantitative. Questi sono i principi da cui noi vogliamo ripartire per declinare un impegno per il Partito democratico provinciale mirato alla nostra realtà, con attenzioni e proposte da avanzare anche a livelli superiori. Aspiriamo ad un Partito democratico aperto e innovativo che parta dai circoli e che diventi sempre più rappresentativo delle sensibilità territoriali. Gli organi direttivi devono saper proporre una gestione più unitaria, chiara e trasparente dal punto di vista politico. Il Partito che vogliamo deve porsi dei principi fermi, praticare le cose che dice e assumersene la responsabilità, darsi delle regole comprensibili, semplici e farle rispettarle. Un partito fatto di rapporti e relazioni, nell’interesse generale di tutti e non di una parte sola. Un progetto innovativo per una segreteria provinciale del Partito democratico che si dovrà concentrare ed impegnare sui punti che interessano la vita quotidiana di ogni singolo cittadino crotonese. Un partito delle idee e dei contenuti, in grado di dare sostegno alle proprie amministrazioni ed ai propri iscritti. Che abbia come base della democrazia e della credibilità il rispetto delle regole, l’etica e la trasparenza. Che sia di sostegno alle pari opportunità, un sostegno concreto e tangibile, e non sia di facciata come spesso è stato nel trascorso del nostro partito. Il congresso provinciale cade in un momento di pericolosa stagnazione della nostra vita pubblica e dell’economia. Tutto ciò inserito nell’ancor più grave quadro generale definito dagli effetti della crisi economica nazionale. La crisi del lavoro e della disoccupazione è tutta ancora da superare ed è per questo che bisogna mettere in campo una politica che favorisca una alleanza per i mondi del lavoro: per riprendere a produrre ricchezza materiale e immateriale. Dall’imprenditoria alla cultura, dal commercio al turismo, dai servizi all’industria del divertimento e che valorizzi ulteriormente l’immensa ricchezza che abbiamo: l’agricoltura. Ma sopra ogni cosa ci sono per noi i temi imprescindibili della legalità, della trasparenza e della meritocrazia da porre al centro delle nostre iniziative politiche e del modo di agire per ogni singolo dirigente del Partito democratico. La segreteria che ha operato in questi mesi ha svolto un grande lavoro, e ai suoi componenti va rivolto un grande ringraziamento. Si tratta di proseguire sulla strada tracciata, sapendo che ora l’obiettivo non sono i pochi mesi a disposizione ma un mandato pieno, ed enormi sfide avanti a noi. Dall’esperienza di questi mesi bisogna ripartire, ovviamente integrandola ed arricchendola di contenuti e sensibilità, per far sì che essa diventi ancor di più punto di riferimento della vita del partito, anche con un dialogo costante con gli altri organismi, direzione e assemblea, che vanno a completare il quadro degli organismi dirigenti di cui dispone il partito provinciale. Un segretario quindi che conservi il tanto di buono che in questi mesi è stato prodotto e che sappia al contempo integrarlo, arricchirlo e completarlo. Pertanto, proprio per le ragioni espresse, riteniamo doveroso chiedere al segretario Murgi di andare avanti. Murgi, in questi mesi, ha dimostrato senso di responsabilità favorendo processi di crescita all'interno del partito democratico. Crediamo che la sua candidatura possa agevolare quel processo di cambiamento e radicamento messo in atto nella sua esperienza da segretario provinciale. Crediamo, altresì, che la sua figura insieme al suo modo di agire, sappia creare quel clima di unità tanto ricercato e di fondamentale importanza per l’intero crotonese. Una unità vera che sarà senz’altro garante di pluralità ed attenta ad ogni sensibilità presente nel nostro partito. Per tutti questi motivi siamo disposti a sostenere Gino Murgi nel prossimo congresso provinciale, con determinazione, impegno e passione.

 

 

FIRMATARI:
Nicola Bilotta (Sindaco Roccabernarda)
Rosario Macrì (Sindaco Belvedere Spinello)
Marianna Caligiuri (Sindaco Caccuri)
Franco Scarpelli (Sindaco San Nicola dell’Alto)
Carmine Maio (Sindaco Carfizzi)
Domenico Vulcano (Sindaco Crucoli)
Michele Laurenzano (Sindaco Strongoli)
Tommaso Blandino (Sindaco Rocca di Neto)
Lucio Giordano (Sindaco Santa Severina)
Franco Durante (Sindaco Castelsilano)
Amedeo Nicolazzi (Sindaco Petilia Policastro)
Francesco Marino (Segretario circolo Cirò)
Mario Turano (Segretario circolo Cirò Marina)
Vincenzo Giudicissi (Segretario circolo Pallagorio)
Paolo Cirillo (Segretario circolo S. Mauro Marchesato)
Michele Scalise (Segretario circolo Strongoli)
Tiziana Basta (Segretario circolo S. Nicola dell’Alto)
Guglielmo Liò (Segretario circolo Le Castella)
Roberto Bianchi (Segretario circolo Isola Caporizzuto)
Salvatore Girimonte (Segretario circolo Verzino)
Vincenzo Oliverio (Segretario Belvedere Spinello)
Saverio Berardi (Segretario circolo Torretta)
Battista Lama (Segretario circolo Crucoli)
Francesco Vaccaro (Segretario circolo Casabona)
Franco Macchione (Segretario circolo Cerenzia)
Emilio Drago (Segretario circolo Caccuri)
Annibale Parise (Segretario circolo Mesoraca)
Franco Rosa (Segretario circolo Roccabernarda)
Salvatore Sasso (Segretario circolo Melissa)
Elena Salerno (Segretario circolo Santa Severina)
Domenico Colosimo (Segretario circolo Cutro)
Emilio Drago (Segretario Caccuri)
Ines Defino (Segreteria Provinciale)
Paola Carvelli (Segreteria Provinciale)
Simona Mancuso (Segreteria Provinciale)
Domenico Voce (Segreteria Provinciale)
Giampiero Amato (Consigliere Provinciale)
Antonio Scigliano (Assemblea Provinciale)
Nuccio Milone (Direzione Provinciale)
Samuele Albanese (Consigliere Provinciale)
Vittorio Nisticò (Direzione Provinciale)
Salvatore Chimento (Assemblea Provinciale)
Teodoro Angotti (Direzione Provinciale)
Edoardo Rosati (Direzione Provinciale)
Stella Adamo (Membro Assemblea Nazionale)
Rosanna Barbieri (Consigliere Comunale Crotone)
Sergio Contarino (Segreteria Provinciale)
Manlio Caiazza (Segreteria Provinciale)
Anna Melillo (Segreteria Provinciale)
Paola Curatola (Segreteria Provinciale)
Maurizio Tricoli (Direzione Provinciale)
Enrico D’Ettoris (Direzione Provinciale)
Antonella Giungata (Direzione Provinciale)
Francesco Livadoti (Direzione Provinciale)
Mariella Camposano (Direzione Provinciale)
Alessandra Pupo (Direzione Provinciale)
Roberto Spanò (Segretario GD Crotone)
Paola Proto (Direzione PD Crotone)
Enzo Mano (Direzione PD Crotone)
Alessandro Giancotti (Direzione Regionale)
Pepè Corigliano (Direzione Regionale)
Franco Seminario (Presidente Provinciale)
Giuseppe Dell’Aquila (Segretario Organizzativo Provinciale)

 

 

Salva