Sei qui: HomePOLITICACorreggia (M5s): «Sulla differenziata solo parole: a che serve spendere 30mila euro in comunicazione se la raccolta non parte?»

Correggia (M5s): «Sulla differenziata solo parole: a che serve spendere 30mila euro in comunicazione se la raccolta non parte?»

Scritto da  Pubblicato in Politica Mercoledì, 11 Luglio 2018 18:24

correggia spazzatura differenziata«Sulla differenziata solo care parole». Lo scrive Andrea Correggia, portavoce del MoVimento 5 Stelle Crotone. «La differenziata a Crotone – scrive il consigliere di minoranza – non funziona perché non c'è la volontà politica di farla decollare come dovrebbe avvenire in una società civile. Tutto questo arricchisce i privati che gestiscono gli impianti dei rifiuti e, di contro, penalizza i cittadini che si vedono aumentare le tasse comunali sui rifiuti. Questa Amministrazione ha scelto di prenderci in giro e lo fa con nonchalance: basta guardare l'ultimo avviso pubblico per l'incarico di una figura che si occupi della comunicazione e informazione sul servizio di raccolta differenziata! Riteniamo anche noi che sia importante fare corretta informazione e sensibilizzare i cittadini a ridurre e differenziare i propri rifiuti. Ma se poi non si fa nulla affinché tutti possano diligentemente effettuarla, allora i soldi spesi sono solo sprecati. Il comune di Crotone, tramite Akrea spenderà oltre 30mila euro all'anno per i prossimi tre anni, per la comunicazione tramite l'incarico dato dal bando pubblico. La cosa anomala è che, se guardiamo il bilancio di Crotone sviluppo, vediamo tra le entrate della società la voce "comunicazione differenziata" 54mila euro: quindi spendiamo tantissimi soldi per la comunicazione ai cittadini! Inoltre se guardiamo meglio i contratti, in particolare il contratto tra Akrea e Salvaguardia ambientale, che è la società cui vengono conferiti i rifiuti differenziati, si certifica l'impossibilità di superare la soglia del 15% di differenziata, poiché la durata del contratto è legato ai quantitativi di differenziata che non potrà supererà le 400 tonnellate di rifiuti differenziati, cioè quantitativi ben al di sotto della percentuale minima per non subire sanzioni dalla Regione. Se non si cambia il modo di fare non basteranno certo le parole di qualche prezzolato amico/a giornalista a ripulire la nostra città. Come potremo raggiungere le percentuali minime di raccolta differenziata e non pagare altre multe? Come potremo vivere in una città dignitosa? L'ambiente non ha bisogno di belle foto e articoli di giornale. Noi del M5S stiamo cercando di contrastare questo sistema clientelare che specula ai danni delle nostra salute e del nostro decoro urbano».

 

 

 

Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio Rosso Blu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

balestrieri gif

------------

effemme box 300x250------------

archivio storico crotone

------------

gabbiano box 300x250

 

bonus pubblicità 2018 laprovinciakr verticale 1

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXV Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".