Sei qui: HomePOLITICACrisi comune, i sei consiglieri dissidenti restano compatti e non cedono alle "sirene" di via Roma: azzeramento e rilancio attività amministrativa

Crisi comune, i sei consiglieri dissidenti restano compatti e non cedono alle "sirene" di via Roma: azzeramento e rilancio attività amministrativa In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Politica Domenica, 15 Ottobre 2017 08:17

dissidenti demokratici consiglioSi va avanti insieme. Non si rompe l’unità dei sei consiglieri comunali di maggioranza che, con una riservata inviata al sindaco della città, Ugo Pugliese, hanno chiesto l’azzeramento della giunta comunale. Nessuno è disponibile a fare passi indietro. Almeno questo è l’accordo raggiunto a conclusione di una riunione che i sei hanno convocato per fare il punto sulla situazione. Le sirene di via Roma non sono riuscite ad ammaliare nessuno e, quindi, la posizione resta sempre la stessa: azzeramento della giunta comunale e rilancio delle attività amministrative. Resta anche fermo l’obiettivo di ottenere l’autonomia rispetto alle “ingerenze” del re di via Roma. Si va avanti anche se sono ormai passati 18 giorni dal momento in cui è stata posta la necessità di riprendere il bandolo della matassa di un’amministrazione che non ha saputo portare a termine gli impegni presi con gli elettori. Adesso Pugliese ha solo due strade possibili: mettere mano alla Giunta; oppure verificare se nell’opposizione ci sono consiglieri disponibili a fare il salto della quaglia. Ammesso che riuscirà a rimpiazzare i rivoltosi l’operazione non sarà fatta a costo zero. I sei, quindi, vanno avanti sulla strada tracciata con la riservata inviata a Pugliese lo scorso 26 settembre. Pesce ha informato i colleghi di avventura che, nelle prossime ore, invierà alla stampa un documento di replica alle accuse che Sculco gli ha riservato dopo le sue dimissioni da capogruppo dei DemoKratici.

 

 

 

 

Gaetano Megna

Segui le notizie del Crotone calcio su

www.stadiorossoblu.it

Sito web: www.laprovinciadicrotone.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

laprov-tv

prima marchesato marzo

Download

 

 

 

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".