Italian Dutch English Russian Spanish
Sei qui: HomePOLITICAImmigrazione, Caiazza (Pd) contesta il decreto Minniti-Orlando: «Trasforma l'operatore sociale in un mero pubblico ufficiale»

Immigrazione, Caiazza (Pd) contesta il decreto Minniti-Orlando: «Trasforma l'operatore sociale in un mero pubblico ufficiale» In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Politica Venerdì, 14 Aprile 2017 19:20

gentiloni orlando minniti«Crotone non può essere d'accordo con il decreto Minniti-Orlando». A dichiararlo è Manlio Caiazza, responsabile politiche giovanili e organizzazione del Pd di Crotone. «Il 12 aprile – rende noto Caiazza – la Camera ha approvato il decreto Minniti-Orlando sull'immigrazione, blindato dal governo Gentiloni con la mozione di fiducia, impedendo pertanto di apportare modifiche e correttivi alla legge. Il decreto reca "disposizioni urgenti per l'accelerazione dei procedimenti in materia di protezione internazionale, nonché misure per il contrasto dell'immigrazione illegale". Esso contiene invece diverse discrasie che rispondono piu' a esigenze xenofobe e populistiche e sociali che non possono essere taciute da chi ha l'onere di rappresentare una realtà come quella crotonese che in tema di accoglienza ai migranti non è seconda a nessuna altra realtà italiana. E allora, se non abbiamo dubbi che la legge subirà un giudizio di costituzionalità impietoso per palese violazione degli articoli 10, 24 e 111 della Costituzione italiana, poiché segnatamente abolisce surrettiziamente il diritto del migrante a un giusto processo, eliminando il secondo grado di giudizio, il diritto al contraddittorio e il diritto a una udienza dinanzi a un giudice terzo e imparziale, trasformando per alcune funzioni l'operatore sociale, figura professionale che esige una preparazione delicatissima, in un mero pubblico ufficiale, inserendolo di fatto nella catena di controllo repressivo. La rete crotonese di accoglienza ai migranti si è già mossa e la proposta di incentivare i rimpatri volontari, piuttosto che aumentare i rimpatri coattivi, convince maggiormente, anche nell'ottica di diminuire il flusso di persone derivante dalla clandestinità. E allora il governo si faccia parte diligente, coinvolgendo il comparto dell'accoglienza nel processo consultivo di redazione di un testo legislativo che miri non a gestire solo il periodo dell'emergenza, ma a garantire in primis i diritti umani e infine la sicurezza dei cittadini a lungo termine».

 

 

 

 

Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

www.stadiorossoblu.it

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

bioimis 29062016

balestrieri gif

effemme box 300x250

CISL GIF

  • GIULIANO CARELLA

    seguimi

  • ANTONIO CARELLA

    seguimi

  • MARINA VINCELLI

    seguimi

  • GIUSEPPE LIVADOTI

    seguimi

  • ROMANO PESAVENTO

    seguimi

  • REDAZIONE

    seguimi

  • RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

    seguimi

  • gaetano megna avatar

    GAETANO MEGNA

    seguimi

  • paolo pulvirenti avatar

    PAOLO PULVIRENTI

    seguimi

fondazione pinta 300x600

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • DA 23 ANNI SUL TERRITORIO CROTONESE

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".