Sei qui: HomePOLITICAMartedì consiglio comunale straordinario su Aeroporto Sant'Anna: parteciperanno il governatore Oliverio e il presidente Sacal De Felice

Martedì consiglio comunale straordinario su Aeroporto Sant'Anna: parteciperanno il governatore Oliverio e il presidente Sacal De Felice In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Politica Giovedì, 15 Giugno 2017 11:37

oliverio aeroporto manifestazione2Su richiesta del sindaco Ugo Pugliese, e previa Conferenza dei capigruppo, il presidente Serafino Mauro ha convocato il consiglio comunale in sessione straordinaria per martedì 20 giugno, alle ore 18, per la trattazione di un unico punto all’ordine del giorno: "Aeroporto S. Anna". Al consiglio comunale hanno già dato la propria adesione alla presenza il presidente della Regione, Mario Oliverio, e il presidente della Sacal, Arturo De Felice. Sono stati inoltre invitati la deputazione parlamentare e regionale del territorio, sindaci della provincia di Crotone e di tutta la fascia ionica, oltre che le rappresentanze delle categorie economiche, produttive e sociali del territorio.

 

 

 

Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio Rosso Blu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

balestrieri gif

------------

effemme box 300x250------------

archivio storico crotone

------------

gabbiano box 300x250

 

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXV Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".