Lunedì, 10 Agosto 2020

 

POLITICA NEWS

Nuova ''mission'' per il Pd di Crotone: «Aprire a movimenti e a comitati: dove il partito raccoglie, le istituzioni trovano soluzioni»

Posted On Giovedì, 20 Giugno 2019 17:15 Scritto da

PD BANDIERA«Si è tenuta, alla presenza di più della metà dei membri che la compongono – informa una nota –, la direzione provinciale del Partito democratico. La relazione introduttiva, tenuta dal Segretario Murgi, ha tracciato la linea ed ha dato il via alla serie di interventi che si sono susseguiti e che si sono soffermati sull’analisi del voto delle scorse elezioni europee, per confrontarsi poi sulla linea politica da seguire. Il 56% dei calabresi ha ritenuto di non andare a votare decidendo così di non esercitare il proprio diritto di voto. È questo il dato tangibile che più deve far riflettere per poi, andare avanti».

«Il Partito democratico - ricorda il comunciato - recupera a livello regionale circa 6 punti percentuali rispetto alle nazionali di pochi mesi fa e in provincia di Crotone trova il suo miglior risultato piazzandosi secondo con il suo 19,61% nella Regione Calabria, nonostante i commissariamenti che si registrano in paesi importanti per via degli scioglimenti. Sono lontani i tempi del 40% delle scorse elezioni europee, percentuali con cui il Partito democratico aveva garantito 29 seggi al Parlamento europeo. Ciò nonostante, il segretario Zingaretti però, ha saputo rispondere con serietà e coraggio facendo risalire il partito democratico al 22,69%. Un punto di partenza dunque. Una base su costruire un percorso per rilanciare un partito che non può vivere di sole strategie ma che deve alimentare la sua anima con l’impegno dei dirigenti che con senso di responsabilità devono dimostrare di tenere alla propria comunità occupandosi dei problemi reali».
«C’è la necessità – ammette la nota – di ridisegnare un modello di partito, di alleanze e di dialogo con la società. Questo il senso comune degli interventi che sono susseguiti e che hanno tracciato la linea del percorso da seguire. In questa settimana, difatti, si intraprenderanno una serie di iniziative nei territori allo scopo di ricercare l’unità nella pluralità, nelle quali le parole chiavi saranno sinergia e confronto al fine di accompagnare anche l’attività degli enti locali, in modo particolare della Regione Calabria e dell’ente Provincia. “Dove il partito raccoglie, le istituzioni trovano le soluzioni”. Questo sarà la missione del partito e del gruppo dirigente che piuttosto che lasciarsi affascinare da singoli protagonisti, si confronterà con comunità, movimenti e partiti che hanno a cuore, gli interessi del territorio anziché i propri».