fbpx
Venerdì, 09 Dicembre 2022

POLITICA NEWS

Occhiuto rassicura Crotone: «Recuperati i fondi per l'ospedale, a breve l'emodinamica»

Posted On Venerdì, 18 Novembre 2022 17:53 Scritto da

Focus sulla sanità crotonese del presidente del Regione Calabria e commissario ad acta, Roberto Occhiuto, che questa mattina ha effettuato una visita flash all'ospedale "San Giovanni di Dio" subito dopo aver tenuto il programmato incontro nel palazzo dela Provincia per affrontare le problematiche connesse allo stato d'agitazione proclamato dai lavoratorie dell'Asp pitagorica.

Oltre al presidente della Provincia, Sergio Ferrari, sono stati presenti al tavolo nella sala giunta dell'Ente il prefetto, Maria Carolina Ippolito, il questore Marco Giambra, il sindaco di Crotone Vincenzo Voce, il commissario dell’Asp Domenico Sperlì e le rappresentanze sindacali Cgil, Cisl, Uil, Fials e Nursing Up dei lavoratori dell’Azienda sanitaria crotonese.
Un incontro frutto dell’interlocuzione avviata dal presidente Ferrari nell’immediatezza dello stato di agitazione proclamato dal comparto sanitario crotonese e che ha trovato l’attenzione e l'immediata disponibilità del Governatore della Calabria.
«La presenza del governatore quest’oggi - scrive l'Ente di secondo livello - conferma che Crotone ed il suo territorio in questo momento possono contare sulla sensibilità del governo regionale. Un incontro, lungo e partecipato nel corso del quale i rappresentanti sindacali hanno avuto tempo e modo di porre ogni questione sul tavolo».
Al termine della discussione, il presidente Occhiuto, pur riconoscendo le innegabili difficoltà e carenze che gli operatori sanitari crotonesi devono affrontare, ha sottolineato e ribadito che «il comparto soffre sull’intero territorio regionale, si pagano anni di politiche sorde ai reali bisogni delle comunità».
Il presidente della giunta regionale ha subbito rassicurato sul recupero dei 25 milioni di euro, assegnati da anni al nosocomio crotonese e mai utilizzati, per il restauro e l'adeguamento funzionale dell'intera struttura. Occhiuto ha confermato che i fondi sono stati inseriti nel piano regionale: «Aspettiamo che superi la verifica dei ministeri vigilanti, ma non dovrebbero esserci problemi». Occhiuto ha anche assicurato che verrà avviata a Crotone l'emodinamica, addirittura annunciata sotto il governo Scopelliti e anche questa mai realizzata. «Un territorio come questo - ha commentato Occhiouto -, che ha difficoltà nei collegamenti, non può esserne privo».

«L’intensità dei problemi qui è sicuramente maggiore - ha detto Occhiuto -, un deficit stratificato, per Crotone occorre un impegno più forte e cospicuo, e il confronto di questa mattina sicuramente è stato utile per attenzionare tutte le problematiche presenti. La carenza di personale costituisce senz’altro un ulteriore grosso problema, alla quale dobbiamo far fronte invogliando il personale medico e infermieristico a venire a lavorare nei nostri ospedali, a venire a prestare la propria professionalità nell’ospedale di Crotone e possiamo riuscirci solo garantendo retribuzioni competitive e ambienti di lavoro idonei e sicuri», ha detto Occhiuto.
Soddisfazione per l’incontro ha espresso il presidente Ferrari: «La presenza del governatore rappresenta oggi un momento davvero importante per Crotone e per l’intera provincia, da non sottovalutare ed anzi mettere a profitto. Dobbiamo essere in grado, come fatto quest’oggi di dialogare, di farci ascoltare e di assolvere alla nostra funzione di collante tra le nostre comunità ed il Governo regionale. Oggi nuovi impegni sono stati assunti, non promesse, non vane illusioni, ma percorsi da intraprendere insieme con serietà e responsabilità».
Il presidente Occhiuto ha quindi inteso concludere la sua visita nella città di Crotone presso l'ospedale "San Giovanni di Dio", così come sollecitato all'inizio dell'incontro dalle rappresentanze sindacali.