Sei qui: HomePOLITICAOperai comunali al lavoro per la sistemazione dei parchi cittadini: interventi seguiranno anche nelle prossime settimane

Operai comunali al lavoro per la sistemazione dei parchi cittadini: interventi seguiranno anche nelle prossime settimane In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Politica Martedì, 13 Marzo 2018 17:20

operai verde pubblico crotone«Operai al lavoro – informa una nota del Comune di Crotone – al parco delle Rose nell'ambito della programmazione che l'assessore al Verde pubblico, Caterina Caccavari, ha predisposto relativa alla sistemazione dei parchi cittadini e del verde in città. Il parco, che l'Amministrazione ha intitolato al maestro Vincenzo Scaramuzza, è oggetto di ampia riqualificazione del verde e la sistemazione di nuove essenze e la piantumazione di nuovi alberi. Non è il primo parco pubblico oggetto dell'azione predisposta dall'assessorato. Nei giorni scorsi è stato, infatti, riqualificato il parco delle Mimose e nelle prossime settimane altre aree verdi saranno oggetto dell'attività programmata dall'assessorato».

 

 

 

Ultima modifica il Martedì, 13 Marzo 2018 17:26
Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio Rosso Blu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

ingegneri

balestrieri gif

------------

effemme box 300x250------------

archivio storico crotone

------------

gabbiano box 300x250

 

bonus pubblicità 2018 laprovinciakr verticale 1

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXV Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".