Sei qui: HomePOLITICAReintegro consigliera Cimino, l'Amministrazione comunale precisa su sospensiva Tar: «Difenderemo legittimità del nostro operato»

Reintegro consigliera Cimino, l'Amministrazione comunale precisa su sospensiva Tar: «Difenderemo legittimità del nostro operato» In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Politica Martedì, 06 Agosto 2019 17:48

pugliese ter giunta 2019«Nel prendere atto – informa una dell’Amministrazione comunale di Crotone – della decisione del Tribunale amministrativo regionale relativo al ricorso presentato dall'architetto Manuela Cimino, rappresentata dall'avvocato Giuseppe Pitaro relativa alla sospensione della decadenza dalla carica di consigliere comunale deliberata dal consiglio comunale è opportuno precisare che lo stesso Tribunale amministrativo regionale con provvedimento del 5 agosto 2019 aveva rigettato l'istanza presentata dalla stessa architetto Cimino a mezzo del proprio legale fissando la trattazione collegiale in camera di consiglio per il prossimo 11 settembre. Successivamente in data 6 agosto lo stesso legale dell'architetto Cimino ha presentato al Tribunale amministrativo regionale ulteriore ricorso chiedendo la concessione di un decreto monocratico (ex art. 56 c.p.a.) sospendendo provvisoriamente gli effetti della dichiarazione di decadenza deliberata dal consiglio comunale, circostanza che lo stesso Tribunale deliberava. Sorprende, e non poco, il presupposto della "estrema gravità" invocato nel ricorso dal legale rappresentante dell'architetto Cimino in quanto il consiglio stesso, a suo dire, è stato convocato per la seduta del 5 agosto, ed in seconda convocazione per il 6 agosto, per l'approvazione tra l'altro della "salvaguardia degli equilibri di bilancio". Lo stesso legale precisa che tale circostanza non consentirebbe di attendere la prima Camera di consiglio prevista per l'11 settembre. Motivazione che non trova riscontro nell'ordine del giorno del 5 e 6 agosto che non prevede il punto relativo alla salvaguardia degli equilibri di bilancio. Siamo di fronte ad una dichiarazione, da parte del rappresentante legale dell'architetto Manuela Cimino presentata a supporto della richiesta presso il Tribunale amministrativo regionale, che non trova riscontro nell'ordine del giorno convocato per la seduta odierna. Nel prendere atto della decisione assunta dal Tar, tuttavia l'amministrazione difenderà in ogni sede opportuna la legittimità del proprio operato».

 

 

 

 

 

 

Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio Rosso Blu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

laprov-tv

prima marchesato marzo

Download

 

 

 

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".