Sei qui: HomePOLITICASergio Torromino nominato coordinatore provinciale di Forza Italia a Crotone: lo ha comunicato l'onorevole Santelli

Sergio Torromino nominato coordinatore provinciale di Forza Italia a Crotone: lo ha comunicato l'onorevole Santelli In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Politica Martedì, 18 Aprile 2017 16:50

L'onorevole Jole Santelli ha nominato, di concerto con Gregorio Fontana, responsabile organizzazione nazionale del partito, Sergio Torromino come coordinatore provinciale di Forza Italia a Crotone. «Ringrazio Wanda Ferro - ha detto la Santelli - che ha retto il coordinamento provinciale di Crotone da commissario e che ha concordato con me la nomina di Torromino. A Crotone inizia una nuova fase per Forza Italia - ha aggiunto - che va nel solco della inclusione e della crescita del partito, con il coinvolgimento di tutti e un apporto speciale da parte della organizzazione giovanile. Sabato prossimo sara' inaugurata la sede provinciale nella citta' di Pitagora alla presenza dei vertici del partito».

 

 

 

 

Ultima modifica il Martedì, 18 Aprile 2017 17:50
Redazione

Uffici e Redazione

88900 CROTONE (KR) - Via San Francesco, 6 Pal.8 - Tel. 0962.1920909

 

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio RossoBlu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

balestrieri gif

------------

effemme box 300x250------------

archivio storico crotone

------------

gabbiano box 300x250

 

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXV Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".