fbpx
Martedì, 16 Luglio 2024

POLITICA NEWS

club velicoIl Club Velico informa che, dopo lo stage di domenica scorsa, giovedì prossimo arriveranno le squadre nazionali di Austria e Malta per allenarsi nelle acque dello Ionio.

Pubblicato in Sport

confindustria montagnaL'associazione degli industriali ha riunito l'amministrazione comunale di Cotronei e gli operatori del turismo di Trepidò e Villaggio Palumbo per condividere strategie di rilancio del settore.

Pubblicato in Attualita'

scarriglia albinoUn alterco tra due trentenni, nato forse per futili motivi, che è poi sfociato in un accoltellamento. Il tutto è avvenuto nel primo pomeriggio di ieri nei pressi di corso Messina. Nella stessa serata, per questo motivo, il personale della Squadra mobile e dell'Upgsp (Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico) ha posto in stato di fermo Albino Scarriglia (foto), crotonese, classe 1982. L'uomo, infatti, nel primo pomeriggio della stessa giornata, nel corso di una lite avrebbe colpito con un coltello A.S., classe 1983, brandendo a suo danno più fendenti.  Quest'ultimo, vista l'entità delle ferite, è stato poi ricoverato presso il nosocomio cittadino ed è stato operato al volto dove aveva riportato una ferita tra l'occhio e l'orecchio. È stato giudicato guaribile con una prognosi di 30 giorni. La lite sarebbe scoppiata subito dopo l'ora di pranzo, allertando i pochi passanti della zona presenti a quell'ora. I due, infatti, si sarebbero anche rincorsi andando a finire all'interno di un esercizio commerciale. Subito dopo sono intervenuti gli uomini della Polizia di Stato, riscontrando l'irreperibilità del presunto aggressore. L'uomo è stato poi rintracciato nella serata di ieri. Scarriglia è adesso accusato di tentato omicidio. Il fermato è stato posto a disposizione del pm di turno Riello ed associato alla Casa circondariale di Rossano (CS).

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

cimino sculco corteseL'organismo consiliare era stato istituito nel luglio 2013 senza però mai svolgere appieno l'attività prevista dallo Statuto comunale.

Pubblicato in Politica

Uno di questi è stato ricoverato in ospedale in grave stato di ipotermia e con una ferita da arma da fuoco. Gli altri sono stati rintracciati dai Carabinieri lungo la statale 106. Tra loro anche due neaonati.

Pubblicato in Cronaca

bonomiAl termine del vertice in Prefettura la soprintendente Simonetta Bonomi ha ribadito che per i tecnici è questa la soluzione più sicura da adottare. Ha anche annunciato che a breve lascerà il suo incarico in Calabria.

Pubblicato in In primo piano