Sabato, 11 Luglio 2020

POLITICA NEWS

Le grandi decisioni devono essere collettive e partecipate.
Non c’è bisogno di un uomo solo al comando, ma di un gruppo che sappia coordinarsi, lavorare per il bene comune e governare con sagacia.
Il sapere che serve per governare bene non si costruisce che attraverso il confronto. Ma, per confrontarsi, occorre sapere interagire e disporre di tanta disponibilità e partecipazione.
Solo una soluzione alla quale si sia pervenuti attraverso l’ampia condivisione risulta davvero praticabile e foriera di soluzioni ponderate e davvero utili.
Costruiamo un progetto di sviluppo socio-economico, ispirato a principi di trasparenza e partecipazione, che rimetta al centro la persona, interpretando e rappresentando le esigenze di tutti.
La politica deve tornare tra la gente e occorrerà avviare un dibattito con le donne e gli uomini di buona volontà.
Ma per fare ciò, i politici devono recuperare la credibilità, la coerenza e l’indipendenza che sono state in parte perdute in tutti questi anni.
Occorre altresì realizzare ciò che si promette e dimostrare sul campo di lavorare esclusivamente per l’interesse della collettività, degli ultimi e a tutela dei beni comuni.
Il mio proposito, il nostro proposito, il proposito dei componenti dell’associazione "Città spazio" è quello di mettere a disposizione tutto il personale impegno per la realizzazione di un progetto di centrosinistra aperto, plurale, scevro da pregiudizi, personalismi e individualismi, e capace di stabilire un rapporto più stretto con i giovani e di raccogliere le loro proposte.
Per rafforzare questo nuovo Centrosinistra, occorrerà affiancare alle idee dei giovani la saggezza di coloro che hanno già maturato esperienza e competenza, così da oltrepassare i luoghi comuni e il pressappochismo e dare un segnale forte a tutti coloro che vogliono impegnarsi per un lavoro di squadra, all’insegna della responsabilità, della correttezza, dell’impegno e del rispetto reciproco tra le diverse componenti.
Questo nuovo Centrosinistra si dovrà, inoltre, impegnare al massimo, per costruire un progetto di sviluppo socio economico per la nostra città, il quale sia ispirato a principi di trasparenza e partecipazione, sappia interpretare e rappresentare le esigenze di tutti, rimettendo al centro di tutto gli interessi della gente.
La nuova azione non può che andare in direzione di: avere una piattaforma programmatica dei problemi veri della città e proporre soluzioni; rinnovamento, militanza e proselitismo; e politiche delle alleanze.
Una grande conferenza programmatica deve essere messa subito in cantiere, coinvolgendo il mondo del lavoro, imprese, sindacati, associazionismo, partiti.
Promuovere dirigenti giovani e volenterosi, dalla spiccata moralità che insieme alle problematiche crescano per avere autonomia di pensiero e cultura di governo.
Un siffatto lavoro non lo si può svolgere se non gli diamo l’orizzonte delle prossime elezioni amministrative.
Se si vogliono vincere le prossime elezioni amministrative del Comune di Crotone bisogna, necessariamente, mettere insieme le forze politiche, autenticamente, di Centrosinistra richiamandosi ad una comune piattaforma programmatica, altrimenti sarà difficile interloquire con le forze sane della città, i movimenti civici, le rappresentanze sociali e datoriali della città.

Mario Galea

Pubblicato in Politica

«Con quale senso di responsabilità il centrodestra stia svolgendo il proprio ruolo di forza politica di opposizione, in un momento così drammatico come quello che stiamo vivendo, lo si sta chiaramente vedendo giorno per giorno». Così Mario Galea, portavoce dell’associazione “Città spazio” di Crotone.

Pubblicato in Politica

«A nome dell’associazione “Città spazio” formulo i migliori auguri di buon lavoro al neopresidente di Akrea Gianluca Giglio, chiamato a dirigere l’importante società in-house del Comune di Crotone». Così Mario Galea, coordinatore dell’associazione politica cittadina.

Pubblicato in Politica

Emergenza coronavirus a parte (imprevisto che ha frenato la partecipazione in cartello dei relatori provenienti da fuori territorio), ha trovato comunque riscontro positivo l’iniziativa promossa ieri sera presso la sala “Borsellino” della Provincia di Crotone dall’associazione politico-culturale “Città spazio”.

Pubblicato in Politica

Sala gremita e buona la prima uscita! L’associazione politico-culturale “Città spazio”, dopo essere a lungo incubata tra i progetti più cari di Rocco Gaetani, trova finalmente modo di tradursi in realtà concreta.

Pubblicato in Politica

È annunciata per domani sera la presentazione della nuova associazione politico-culturale “Città spazio” che vede fra i promotori l’ex consigliere comunale dem Mario Galea.

Pubblicato in Politica
Pagina 1 di 3