Mercoledì, 15 Luglio 2020

POLITICA NEWS

pollinzi dionesalviAnche il comitato 'Mediterraneo Possibile' di Crotone ha aderito alla campagna nazionale lanciata da Andrea Maestri, della segreteria nazionale, affinché si trovasse una soluzione immediata e sicura ai naufraghi della nave Ong 'Seawatch'. È stata infatti inviata al prefetto di Crotone una diffida, a mezzo Pec, ad adempiere agli obblighi che la Costituzione e le Convenzioni Internazionali di diritto umanitario in siffatti casi impongono. Lo rende noto il portavoce di Possibile Crotone Davide Dionesalvi. «Durante questa triste vicenda – commenta in una nota –, che proprio nelle ultime ore sta volgendo al termine, Possibile ha creato una vera e propria rete umanitaria, realizzando una 'diffida collettiva' che ha toccato quasi tutte le province italiane. Presso 90 prefetture sono state depositate altrettante diffide, a dimostrazione che la disumanità di governo non è quella di una intera società ma solo una prova di forza propagandistica senza alcuna base valoriale o politica».

 

 

 

Pubblicato in Politica