Domenica, 24 Gennaio 2021

POLITICA NEWS

festa granoIl presidente Auser territoriale di Crotone, Bruno Tassone e il presidente del circolo Auser di Melissa, Massimo Restuccia, esprimono «viva soddisfazione per la riuscita della prima "Festa del grano" organizzata a Melissa, località Mannà. Dopo mesi di preparativi che hanno visto coinvolti tutti i soci, (100 e non sono pochi, considerato che il numero degli abitanti è meno di mille, poiché la restante parte, oltre 2500 abitano a Torre Melissa, la frazione sulla costa, distante circa sette chilometri), l'iniziativa ha visto una grande partecipazione di pubblico, tra cui molti giovani. A dare valore aggiunto, però, è stata la compartecipazione della Camera del lavoro di Crotone e dello Spi Cgil comprensoriale, e l'adesione di: Cgil Regionale, Coldiretti Provinciale, Regione Calabria, Comune di Melissa. Hanno partecipato, inoltre, molte associazioni, tra cui "I bersaglieri di Rocca di Neto" e l'Apz, (Associazione produttori zootecnici) di Crotone. L'Auser di Melissa ha dato vita ad una attività che si configura quale strumento utile per l'intero territorio della Provincia di Crotone. Una iniziativa che si intende ripetere negli anni, coinvolgendo l'imprenditoria locale per il recupero e lo sviluppo delle produzioni tradizionali, che di sicuro possono garantire un incremento delle capacità economiche del territorio e dei livelli occupazionali. Tutta l'area impegnata per la manifestazione, nella quale sventolavano le bandiere dell'Auser e della Cgil, è stata contornata di stand enogastronomici con tanto di degustazioni dei prodotti derivati dal grano locale e della carne podolica. Non è mancata l'animazione attraverso balli e canti popolari della cultura contadina. Per l'attrazione dei bimbi, ma principalmente per l'uso didattico a loro favore, è stato disposto un piccolo zoo di animali domestici, tra cui dei pony e degli asinelli. Ad evidenziare che non si trattava soltanto di una riproposizione dei lavori di una volta, limitata alla cultura contadina, ma di una iniziativa culturale a tutto campo, è stato attivato uno stand con libri di autori locali, trattanti la storia del paese, le tradizioni e la poesia dialettale, insomma una messa in mostra del patrimonio culturale del paese in cui il passato incontra il futuro. La Festa del Grano di giorno 15 luglio '18, non sarà ricordata solo per il caldo, ma per la presenza di molti giovani e per i tanti turisti intervenuti per ripercorre insieme, in un grande palcoscenico a cielo aperto, l'intero ciclo lavorativo dalla mietitura a mano, la "pisatura", fino alla preparazione della pasta fatta in casa, del pane e di tutti gli altri alimenti che la tradizione locale mette in tavola, insomma la filiera completa, in cui i soci e i volontari dell'Auser sono stati gli attori principali. Il presidente, Massimo Restuccia, a chiusura della manifestazione evidenziando compiacimento per il risultato, ha dichiarato che l'impegno del circolo è quello di coinvolgere più persone nelle attività messe in atto, per dare a tutti l'opportunità di essere protagonisti attivi della formazione permanente, anche attraverso attività manuali, allo scopo di prevenire e ritardare il decadimento cognitivo e fisico, di vivere in salute, mantenendo attivo il proprio ruolo di cittadini».

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Attualita'

ruspa incendiataCIRÒ MARINA – Arrestati i presunti autori dell’incendio del trattore “pulispiaggia” del Comune di Melissa. I carabinieri della Radiomobile hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura della Repubblica di Crotone, nei confronti di un 34enne residente a Strongoli e di un 26enne residente a Melissa. Il provvedimento è frutto di una serrata attività investigativa dei militari che ha fatto emergere la responsabilità dei due arrestati per l’incendio del mezzo meccanico cingolato “pulispiaggia” di proprietà del Comune di Melissa, avvenuto lo scorso 15 luglio. Gli arrestati sono stati condotti presso la Casa circondariale di Crotone.

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

ruspa incendiata«Nel condannare il vile gesto con il quale ignoti hanno dato alle fiamme una ruspa in dotazione al Comune di Melissa, esprimo al sindaco Murgi ed all'amministrazione Comunale di Melissa la mia personale solidarietà, della giunta comunale e di tutta l'amministrazione Comune di Crotone». Lo scrive Ugo Pugliese che aggiunge «come sindaco di Crotone e presidente della Provincia sarò presente domani al Consiglio Comunale straordinario per testimoniare alla comunità la vicinanza alla comunità di Melissa della città e della provincia di Crotone». Anche il Partito democratico di Melissa esprime «la propria solidarietà all’amministrazione comunale di Melissa per il vile atto intimidatorio subito in data 15 luglio, che ha visto l’incendio della ruspa meccanica comunale. Tale gesto deplorevole rivolto alla cittadinanza melissese, che è stata privata di un bene comune importante, non impedirà al sindaco ed a tutta la giunta di proseguire nella propria attività amministrativa nel segno della legalità. Il Partito democratico parteciperà al consiglio comunale straordinario che si terrà il 17 luglio, confidando nel lavoro delle forze dell’ordine affinché facciano, in breve tempo, piena luce su questa grave vicenda».

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

protezione civile melissa«Sono state due le giornate – informa un comunicato – dedicate dalla Protezione civile locale per le scuole di Melissa centro e frazione dove si sono tenuti due incontri: “A scuola con la Protezione civile” – così denominata – organizzata rispettivamente dal presidente Carmine Abbruzzese e Giuseppe Bonesse coordinatore dell’associazione. Molte sono state le presenze di rilievo: la Protezione civile Regione Calabria con la figura della dottoressa Amoroso, il responsabile di prevenzione e protezione scolastico (Rspp) il professor, Francesco Montone, la Croce rossa di Melissa con la responsabile Anna Filippelli e associati e infine il Comune di Melissa con la presenza dell’assessore alla Cultura Maria Teresa Lonetti dove hanno espresso la loro felicità nel vedere i ragazzi così entusiasti e interessati a talune tematiche di grande importanza. “È un punto di partenza – dice Giuseppe Bonesse – per noi molto importante, trasmettere e promuovere capillarmente nella comunità questa nuova cultura educativa e sociale ci rende molto felici. Si sono trattate tematiche di rilievo che sono andate dall’articolare l’importanza della Protezione civile e il ruolo che essa svolge all’interno della società, al pronunziare il nuovo piano di Protezione civile diramato dallo stesso Ente comunale e lo spiegare le norme comportamentali da assumere in caso di calamità naturali. Importante per noi continuare su questa strada – continua la sua nota – collaborando in maniera forte con tutte le personalità istituzionali e scolastiche oggi presenti all’ iniziativa e che possa essere da stimolo per altri garantendo maggior sicurezza ai genitori ed ai ragazzi”. In definitiva una giornata informativa utile ai ragazzi delle scuole di Melissa».

 

 

 

Pubblicato in Attualita'

murgi parrilla paletta

CIRO' - Le terre del Ciro', tra Torre Melissa, Ciro' e Ciro' Marina, ospiteranno dal 21 al 24 settembre i sindaci delle Citta' del Vino che si ritroveranno in Calabria per la tadizionale Convention d'autunno. L'appuntamento si aprira' con l'assemblea dei sindaci che saranno impegnati su una serie di temi cari all'Associazione dei comuni italiani a vocazione vitivinicola, fondata a Siena nel 1987. Argomenti principali: il turismo del vino, il piano regolatore delle Citta' del vino, ma anche la valorizzazione dei vitigni autoctoni e gli eventi e le iniziative del 2018. "In particolare il 22 mattina alle 9,30, al centro polivalente Alikia di Ciro' Marina - e' detto in un comunicato - e' previsto il simposio sul 'Turismo Enogastronomico - Le terre del vino nuove citta' d'arte. Cultura ed enogastronomia strumenti per fare dei territori nuove destinazioni turistiche - Psr opportunita' per una promozione dell'economia efficiente'. Si discutera' infatti delle possibilita' aperte dal Psr Calabria per lo sviluppo dell'agricoltura e della vitivinicoltura di qualita'. Il Programma di sviluppo rurale e' infatti uno strumento di programmazione comunitaria basato sul Feasr-Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale, che permette alle Regioni di sostenere e finanziare gli interventi del settore agricolo - forestale e accrescere lo sviluppo delle aree rurali. Nasce dal Regolamento UE n.1305/2013 e ha una durata di sette anni (2014/2020)". E' prevista, nel corso della "quattro giorni" anche la presentazione di due volumi: "Il Cuore e la Terra" di Nicodemo Oliveiro, capogruppo Pd in commissione agricoltura alla Camera, e "Prevenire e Curare Mangiando", di Ercole De Masi, gia' primario di Gastroenterologia all'Idi-S.Carlo e specialista in Chirurgia generale ed in Malattie dell'apparato digerente. Durante la Convention, inoltre, i sindaci visiteranno il territorio di Ciro', con il borgo antico e il museo Aloysius Lilius, il ristorante L'Aquila, la cantina di Tenuta Baroni Capuano, l'azienda Librandi e l'azienda agrituristica La Catena. Sabato 23 settembre, a sera, cena di gala all'Hotel Balestrieri di Torre Melissa con la partecipazione di Elisabetta Gregoraci, Roberta Morise e di Ilaria Giancola, Miss Citta' del Vino, e Maria Francesca Guido, Miss Calabria.

 

 

 

Pubblicato in Attualita'

matteo bonesse«Maggiore assistenza sanitaria agli anziani: creiamo una nuova sinergia tra associazioni di volontariato, Asp e Comuni per dare sostegno». È la proposta lanciata da uno dei 4 coordinatori provinciali dei Giovani democratici di Crotone Matteo Bonesse. «La sanità - commenta il giovane dem - è un tema molto importante per il nostro Paese e tanto più per la nostra provincia in cui, tuttora, poco se ne discute. Un tema di vitale importanza sempre al centro di aspre polemiche per i suoi costi e per le sue disfunzioni che causano, puntualmente, gravi disagi ai cittadini e soprattutto agli anziani. Disagi che non dovrebbero accadere, in quanto, l’articolo 32 della nostra Costituzione lo sancisce come diritto inalienabile e, quindi, la nostra lotta pone le basi nel rispetto dei diritti di ogni cittadino. E’ intollerabile che ci sia, nel 2017, una emigrazione sanitaria a causa di una carenza di strutture adeguate affinché gli ammalati e gli anziani possano essere curati. A testimonianza di ciò, vi è per me una questione personale che mi porta a battermi in prima persona ed a spendere tutte le mie forze. Per una disattenzione e una carenza sanitaria inoppugnabile, un banale infortunio sportivo si stava rivelando un vero e proprio tragico evento. A distanza di anni, solo il supporto tempestivo dei miei genitori ha evitato il peggio, assumendosi, purtroppo, pienamente le responsabilità che ben altri avrebbero dovuto prendere. Testimonianza che si aggiunge a tante altre, e tutto questo non ci fa onore. Pertanto, è necessario ripartire in maniera unitaria, adesso, affinché qualcosa possa smuoversi. Come ben sappiamo in ogni paese ci sono delle associazioni di volontariato, come la Protezione Civile e la Croce Rossa Italiana e che possono offrire assistenza ai più anziani. Se riuscissimo ad unire il lavoro delle associazioni di volontariato, insieme, a quello delle ASL e dei comuni creeremmo una nuova sinergia che riuscirebbe ad agevolare e aiutare gli anziani nel quotidiano. Per tali ragioni, in qualità di segretario del circolo dei Giovani democratici di Melissa, sarà mia premura dare eco a questa proposta affinché, un giorno, le associazioni, le Asl e i comuni possano lavorare insieme per un fine umanitario».

Pubblicato in Politica
Pagina 3 di 4