Lunedì, 10 Agosto 2020

 

POLITICA NEWS

ospedale crotone«La richiesta di istituire un pronto soccorso pediatrico non è caduta nel vuoto». È quanto sostiene la presidente della commissione Pari opportunità del Comune di Crotone, Maria Ruggiero.
«All'indomani dell'uscita del comunicato stampa – spiega Ruggiero – della commissione Pari opportunità del Comune di Crotone abbiamo ricevuto il sostegno dell'onorevole Flora Sculco che ha prontamente condiviso la problematica, ma anche tanti consensi ed incitamenti dei cittadini, e questo ci ha determinato ancora di più nel portare avanti l'iniziativa.
L'onorevole Sculco, in particolare, si è fatta promotrice dell'incontro tenutosi presso gli uffici della Direzione dell'Asp di Crotone, grazie al quale abbiamo potuto presentare ufficialmente la nostra proposta ai dirigenti della sanità crotonese.
Non posso che essere soddisfatta di questa riunione preliminare, che assieme alla sociologa della Commissione Marianna Barilari, si è svolto alla presenza del direttore generale facente funzioni Maria Bernardi, il direttore amministrativo Francesco Masciari, il direttore dipartimento emergenza urgenza pronto soccorso Lino Mungari e il responsabile di unità operativa di Pronto soccorso Dionisio Gallo.
La nostra richiesta di avere un codice pediatrico è stata accolta favorevolmente, e quindi, si attiverà nei prossimi giorni, dopo la conclusione dell'iter amministrativo.
Gli accessi al pronto soccorso, nel 2018, sono stati circa 5000 e di questi il 10% bambini. Pertanto, il bambino bisognoso di cure, verrà mandato direttamente in pediatria non sostando nel pronto soccorso.
Bisogna ancora limare gli aspetti squisitamente organizzativi, ma possiamo già essere estremamente soddisfatte di questo primo risultato, giunto dopo pochi giorni dalla nostra prima richiesta di fine maggio.
Quando si insegue un obiettivo con tenacia e perseveranza, i risultati prima o poi arrivano. La città di Crotone, grazie a questo servizio, potrà contare su un presidio che era già di eccellenza, ma che da domani potrà contare su un servizio ancora più proficuo».

 

 

 

Pubblicato in Politica

violenza donneSara' un "8 marzo" in controtendenza ma dal forte sapore simbolico quello proposto dalla Commissione pari opportunita' del Comune di Crotone. La Commissione presieduta da Maria Ruggiero, infatti, e' scritto in una nota, ha deciso di non promuovere in occasione della giornata della festa della donna nessuna iniziativa ma attraverso una "rumorosa" giornata di silenzio esprimere tutta la determinazione affinche' si ponga fine alla violenza sulle donne ed al femminicidio. "Un 'no' netto - prosegue la nota - alla celebrazione di una festa che non e' piu' tale ma invece un fermo segnale di partecipazione ad una battaglia di civilta'. La Commissione ritiene che bisogna anche sostenere il principio di condanne certe per chi si macchia di simili vili reati senza sconto di pena. La Commissione, attraverso azioni specifiche, condividera' questo 'silenzio' di condanna con tutta la comunita' cittadina".

 

 

 

Pubblicato in Attualita'

commissione pari opportunita comune crotoneE' la professoressa Maria Ruggiero la neopresidente della Commissione pari opportunità del Comune di Crotone, mentre Giusy Mellace ha assunto la carica di segretaria. L'elezione è avvenuta nel corso della seduta di insediamento della commissione convocata e presieduta dal presidente del consiglio comunale Serafino Mauro coadiuvato dal funzionario comunale Graziella Zurzolo. Della commissione fanno parte Cavallo Raffaella - consigliera comunale – gruppo "Crotone in rete", Foresta Roberta - esterna – per il gruppo "Laboratorio Crotone", Luly Roberta - esterna – per il gruppo "Araba Fenice", Marrelli Fabiola – consigliera comunale - gruppo "DKR – I Demokratici", Ruggiero Maria – esterna – per il gruppo "DKR – I Demokratici", Bellomo Paola – esterna - per il gruppo "DKR – I Demokratici", Franco Roberta - esterna - per il gruppo "DKR – I Demokratici", Lupia Katiuscia – esterna – per il gruppo "Popolari per Crotone Nuovo CDU-UDC", Comi Irene – esterna – per il gruppo "Svolta Democratica a Crotone", Barbieri Rosanna – consigliera comunale – gruppo "PD Partito Democratico", Messinetti Carmelita – esterna – per il gruppo "Rosanna Barbieri Sindaco – Crotone Civica", Barone Manuela – esterna – per il gruppo "Una Sola Passione Crotone", Nicoletta Roberta – esterna – per il gruppo "Crotone Bene Comune", Senatore Natascia – esterna – per il gruppo "Movimento Cinque Stelle" e Mellace Giuseppina – esterna – per il gruppo "Piuma Sindaco". Nella sua introduzione il presidente Serafino Mauro ha evidenziato l'importanza della istituzione della commissione sottolineando la presenza nella giunta Pugliese di quattro donne. «Oggi – ha aggiunto il presidente Mauro – questo importante organismo viene ulteriormente a sostenere le politiche di genere nella nostra comunità grazie anche alla grande professionalità di ciascuna componente». Molto emozionata la neopresidente Ruggiero nel ringraziare le colleghe per la fiducia ha ricordato la sua precedente esperienza di presidente di Commissione Pari Opportunità maturata qualche anno fato. «Riconosco alle componenti di questa Commissione – ha detto la presidente Ruggiero – grandi professionalità che renderanno questo mio mandato molto più semplice e proficuo. La Commissione è una opportunità civile e culturale della nostra città: ha funzioni consultive, conoscitive e propositive. Promuove attività di studio e di ricerca organizzando anche manifestazioni ed iniziative. Abbiamo già tante idee tra cui la costituzione di uno sportello sociale per essere di supporto al consiglio comunale ed agli uffici dell'assessorato alle Pari opportunità. Non mancherà da parte mia, come sono certa da parte di tutte voi, la voglia, il coraggio e la responsabilità per realizzare tante positività per la nostra comunità». Molto emozionata anche la neo segretaria Giusy Mellace: «Siamo un gruppo di donne motivate. Collaboriamo insieme per portare avanti un lavoro al servizio della comunità cittadina». Nei prossimi giorni la Commissione comincerà la propria attività coordinata dal neo presidente Ruggiero.

 

 

 

Pubblicato in Politica

comune2Nella riunione dei capigruppo designate le componenti della Commissione pari opportunità del Comune di Crotone. «Si è tenuta questa sera - informa un comunicato -, presso la Casa comunale, convocata e presieduta dal presidente del consiglio Serafino Mauro una conferenza dei capigruppo integrata dalle consigliere elette in consiglio comunale. L'oggetto della riunione era la designazione e nomina delle componenti della Commissione pari opportunità da proporre successivamente all'approvazione del consiglio comunale ai sensi dell'articolo 22 del Regolamento sul funzionamento degli organi di governo. Si è preso atto, nel corso della riunione, delle designazioni delle esperte esterne di accertata competenza ed esperienza professionale di carattere scientifico, giuridico, culturale, sportivo, politico e sindacale sulla condizione femminile e di operato nel sociale, così come previsto dal Regolamento. Le componenti sono state designate da ogni capogruppo consiliare che non abbia al suo interno un consigliere donna o in sostituzione di eventuali consigliere rinunciatarie. A conclusione della riunione si è deliberato di proporre al consiglio comunale di procedere alla nomina della Commissione pari opportunità nelle persone di: Raffaella Cavallo (consigliera comunale del gruppo "Crotone in rete"), Roberta Foresta (esterna – per il gruppo "Laboratorio Crotone"), Roberta Luly (esterna – per il gruppo "Araba Fenice"), Fabiola Marrelli (consigliera comunale del gruppo "Dkr – I Demokratici"), Maria Ruggiero (esterna per il gruppo "Dkr – I Demokratici"), Paola Bellomo (esterna per il gruppo "Dkr – I Demokratici"), Roberta Franco (esterna per il gruppo "Dkr – I Demokratici"), Katiuscia Lupia (esterna per il gruppo "Popolari per Crotone Nuovo Cdu-Udc"), Irene Comi (esterna per il gruppo "Svolta democratica a Crotone"), Rosanna Barbieri (consigliera comunale per il gruppo "Pd – Partito Democratico"), Carmelita Messinetti (esterna per il gruppo "Rosanna Barbieri sindaco – Crotone civica"), Manuela Barone (esterna per il gruppo "Una sola passione Crotone"), Roberta Nicoletta (esterna per il gruppo "Crotone bene comune"), Natascia Senatore (esterna per il gruppo "Movimento cinque stelle" e Giuseppina Mellace (esterna per il gruppo "Piuma sindaco")».

 

 

 

Pubblicato in In primo piano

Il Comitato Pari opportunità del Foro di Crotone è stato eletto alla presidenza della rete dei Cpo degli ordini forensi della Calabria. Presidente del Cpo del Foro di Crotone è l'avvocato Giovanna Pignolo. L'elezione è arrivata venerdì 11 marzo 2016, a Catanzaro presso la sede della Provincia, durante l'assemblea della rete dei Comitati Pari opportunità degli Ordini forensi della Calabria. Un altro successo dunque per il Foro di Crotone, anche alla luce del fatto che, proprio questo, è stato il primo in Calabria a farsi promotore delle Pari opportunità all'interno della classe forense e che, oggi, vede riconosciuti i propri meriti.

 

 

Pubblicato in Attualita'