Sabato, 11 Luglio 2020

POLITICA NEWS

Nuovo sbarco su veliero registrato questo pomeriggio intorno alle 15.30 nel porto di Crotone. Si tratta di 54 migranti giunti a bordo di un’imbarcazione a vela intercettata da una motovedetta della Guardia di finanza al largo della costa crotonese e poi scortati nello scalo marittimo pitagorico.

Pubblicato in Cronaca

«Il ragazzo non ha sintomi - ha detto Amodeo - e dal primo giorno ha una saturazione del 100%. Il che fa pensare ad una carica virale molto bassa anche perché è stato con i suoi compagni di viaggio circa un mese e non ha infettato nessuno».

Pubblicato in In primo piano

Un minorenne, tra i 61 migranti (tutti maschi e di nazionalità pakistana) sbarcati lo scorso sabato a Crotone a bordo di un veliero, è risultato positivio al Coronavirus. L'esito del test è arrivatoin giornata all'Asp di Crotone che ha confermato la notizia.

Pubblicato in Cronaca

Una barca a vela con a bordo 61 migranti di nazionalità pachistana - tutti maschi di cui tre minorenni - è stata intercettata intorno alle 2.30 di questa notte al largo della costa calabrese dai finanzieri di una motovedetta che hanno anche arrestato i presunti scafisti, due cittadini di nazionalità lettone.

Pubblicato in Cronaca

Non si fermano gli sbarchi. Una imbarcazione da pesca con a bordo undici migranti stava per effettuare l’attracco, proprio in questi minuti (erano da poco passate le 13), sulla scogliera della "passerella" di Crotone GUARDA IL VIDEO. L'imbarcazione è giunta indisturbata, approfittando delle condizioni meteomarine favorevoli, proprio nella zona cittadina del lungomare limitrofa a via Cristoforo Colombo, gettando finanche una scaletta per mettere i piedi a terra. A questo punto, però, è intervenuta una pattuglia dei carabinieri a bloccarli. Ovviamente, il tutto, sta avvenendo nel clima delle rigide limitazioni imposte dal decreto emergenza Codiv-19. Le operazioni sono ancora in corso e i carabinieri hanno chiamato in causa la Questura di Crotone.  

Pubblicato in Cronaca

Una barca a vela con a bordo 33 persone, 31 dei quali migranti, è stata intercettata dalla sezione operativa di Crotone del Reparto operativo aeronavale di Vibo Valentia della Guardia di finanza al largo di Capo Cimiti.

Fermati due sospetti scafisti di nazionalità russa che erano a bordo. Ad avvistare l'imbarcazione è stato l'equipaggio di un guardacoste in servizio di pattugliamento che, avvicinatosi al veliero, ha notato che il natante procedeva con i fanali di navigazione spenti per poi accenderli alla vita della Finanza.

I militari hanno abbordato l'imbarcazione, battente bandiera Usa, individuando i due presunti scafisti e 31 migranti sotto coperta tra cui due donne e diversi minori di etnia curdo-irakena e curdo-iraniana. Il veliero è stato condotto nel porto di Crotone. Gli scafisti avrebbero caricato i migranti a Bodrum (Turchia) navigando 6 giorni nel tentativo di raggiungere le coste italiane di notte. I migranti sono stati portati nel Centro di prima accoglienza di Isola Capo Rizzuto.

 

 

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 14