Sei qui: HomePOLITICATrasporti, appello di Galea (Pd) a istituzioni e parlamentari Cinquestelle: «Implementare tratte ferroviarie da e per Crotone»

Trasporti, appello di Galea (Pd) a istituzioni e parlamentari Cinquestelle: «Implementare tratte ferroviarie da e per Crotone» In evidenza

Scritto da  Pubblicato in Politica Giovedì, 13 Dicembre 2018 08:24

mario galea«Un punto nevralgico che ben riflette la situazione di maggiore difficoltà e inadeguatezza della nostra regione e, in particolar modo, della fascia ionica è quello che da sempre si registra nelle infrastrutture relative al settore dei trasporti». Parte così l’appello che Mario Galea, in qualità di presidente provinciale del Pd di Crotone e di consigliere comunale, rivolge alle istituzioni per chiedere l’implementazione delle tratte ferroviarie sotto festività.
«L'ultimo rilevante – scrive Galea –, seppur tardivo, intervento è stato quello adottato nella passata legislatura dal ministro Graziano Delrio, il quale ha stanziato 500 milioni di euro per l'elettrificazione della ferrovia ionica, i cui lavori dovrebbero terminare entro il 2022, sempre che non facciano la brutta fine delle altre importanti infrastrutture del nostro Paese. Ma nel frattempo le popolazioni interessate, per questa tanto assurda quanto ingiusta inadeguatezza della situazione ferroviaria, continuano ad avvertire, loro malgrado, un disagio che, specie nell'ultimo periodo, si è fatto ormai insopportabile.
Come si ricorderà, dopo il disastroso e fatidico incidente ferroviario crotonese dell'ormai lontano 16 novembre del 1989, sembrava che finalmente una soluzione sarebbe stata di lì a poco trovata, mentre si è dovuto attendere fino ai giorni nostri perché un provvedimento risolutivo fosse adottato al fine di una modernizzazione della famigerata linea ionica. Per cui si spera in una pronta rivitalizzazione di quest'ultima, una volta terminati detti lavori di modernizzazione.
Intanto, nell'attesa del 2022, continua l'assalto ai pullman delle Autolinee Romano, che non sempre riescono a rispondere pienamente ai bisogni dei numerosi viaggiatori. Ma bisogna comunque esprimere riconoscenza all'Azienda suddetta per il fatto che la stessa è riuscita in qualche misura a colmare il grande vuoto che si era aperto a seguito della "morte" della stazione ferroviaria di Crotone; la quale non per niente si è negli anni trasformata in un malfamato centro-ricovero di extra-comunitari senza fissa dimora.
L'appello che sento di dover rivolgere al sindaco della nostra città e, per il suo tramite, al presidente della Regione Calabria è quello di fare sì che, specie nei periodi di festività, siano incrementate le corse ferroviarie da e per Crotone. Lo stesso appello lo rivolgo alle parlamentari del M5s, della cui funzione in proposito non si riesce a scorgere alcun tangibile segnale. Orbene, che anche le stesse si prodighino per il bene dell'ampio territorio dai cui cittadini hanno ricevuto un così largo consenso di voti».

 

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica il Giovedì, 13 Dicembre 2018 08:31
Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio Rosso Blu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

laprov-tv

prima marchesato marzo

Download

 

 

 

archivio storico crotone

 

pkr cultura 2b

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • "XXVI Edizione sul territorio crotonese"

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".