fbpx
Venerdì, 21 Giugno 2024

POLITICA NEWS

«Unita', coerenza e regole»: in 35 firmano documento nel Pd di Crotone per rilancio attivita' politica

Posted On Venerdì, 14 Febbraio 2020 21:18 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

«Unità, coerenza e regole». Sono le tre parole d’ordine con cui in 35 fra sindaci, amministratori, dirigenti e militanti della federazione provinciale del Pd di Crotone rilanciano in un documento l’attività politica del partito.

 

«Con il commissariamento, il Partito democratico di Crotone – scrivono – ha inteso voltare pagina rispetto al passato, in quanto si è aperta una fase politica, fatta di rigore e rinnovamento, confermata con determinazione e volontà dal commissario Iacucci nell'ultima conferenza stampa. Già dalle ultime elezioni regionali, a fronte di una brutta sconfitta del centrosinistra, il dato complessivo provinciale vede il Pd primo partito, mentre in alcuni comuni si registrano risultati molto apprezzabili e interessanti, malgrado un’astensione storica e ormai cronica, che merita ovviamente molta attenzione e riflessione, e la evidente confusione delle liste all'interno della stessa compagine».

«Analoga cosa – analizzano nel documento – si può constatare nel risultato della città capoluogo, in cui il dato del Partito democratico risulta essere molto interessante dal punto di vista delle prospettive future e di nuovi scenari politici per le prossime elezioni amministrative. Un risultato regionale convincente, ascrivibile soprattutto alla ritrovata voglia di essere un partito, che fa della coerenza dei rapporti e della fermezza dei comportamenti politici un punto fermo da cui partire per recuperare consenso».

«Su questo progetto messo in campo – spiegano i firmatari – si registra l'azione consequenziale della scelta del sindaco di Mesoraca Annibale Parise, quale candidato del Partito democratico a presidente della Provincia di Crotone. Su questa determinante scelta politica, su cui si è aperto un ampio e partecipato confronto, il Pd è riuscito a fare sintesi: partendo dalla proposta del commissario vi è stata, infatti, la condivisione della maggior parte dei sindaci del Partito democratico. Un risultato positivo che ribadisce ulteriormente che il Partito democratico non solo è forza responsabile, ma è sempre più alternativa ad altri sistemi politici e intende valorizzare questa impostazione alla luce del sole, senza alcuna ambiguità». 

«Per tutti questi motivi – entrano nel merito i firmatari – non si può che condividere il lavoro che sta svolgendo il Commissario Iacucci, che non solo si sta adoperando per rendere protagonista e forte il Partito democratico, ricollocandolo di nuovo al centro del dibattito politico locale, ma ha indicato un percorso chiaro e lineare, sul quale sta confluendo il gruppo dirigente. Pertanto si ribadisce fortemente che, su questo percorso già intrapreso, non si ritorna indietro e chi dovesse impegnarsi su iniziative personali o poco chiare, si assume una grande responsabilità politica, che rischia di vanificare non solo la credibilità del Partito democratico, ma anche il lavoro e l'impegno del Commissario Iacucci».

«Bisogna andare avanti nell'unità – auspica il documento – e nella coerenza e con regole certe, che devono valere per tutti i dirigenti e su tutto il territorio, partendo dai Comuni che fra qualche mese sono chiamati al voto. Il percorso è tracciato e su questa impostazione il Partito democratico sarà chiamato a competere e a creare unità e forza, puntando ad aprirsi a movimenti politici e forze positive che sono presenti sul territorio e seguono con attenzione la nuova stagione del Partito democratico».

I firmatari del documento:

  1. Durante Francesco Sindaco Castelsilano
  2. Scarpelli Francesco Sindaco San Nicola dell’Alto
  3. Blandino Tommaso Sindaco Rocca di Neto
  4. Barberio Antonio Sindaco Scandale
  5. Belcastro Nicola Sindaco di Cotronei
  6. Bilotta Nicola Sindaco di Roccabernarda
  7. Giordano Lucio Sindaco di Santa Severina
  8. Caligiuri Marianna Sindaco di Caccuri
  9. Rosati Edoardo Capo gruppo  Melissa
  10. Mauro Luca                                      Segretario Circolo e Melissa
  11. Colosimo Domenico Capo gruppo Cutro
  12. Cirillo Paolo San Mauro Marchesato
  13. Voci Domenico Segretario circolo Cutro
  14. Berardi Saverio Segretario circolo Crucoli
  15. Codispoti Salvatore Segretario circolo Strongoli
  16. Greco Francesco Segretario circolo Cotronei
  17. Lavigna Francesco Coordinatore circolo Mesoraca
  18. Ferrazzo Massimiliano Mesoraca
  19. Scigliano Antonio Roccabernarda
  20. Milone Nuccio Dirigente circolo Isola di Capo Rizzuto
  21. Corigliano Pepè Rocca di Neto
  22. Maio Carmine Dirigente circolo Carfizzi
  23. Drago Emilio Segretario circolo Caccuri
  24. Oliverio Giovanni Circolo Belvedere
  25. Contarino Sergio Crotone
  26. Vallone Peppino Crotone
  27. Scalera Vincenzo Crotone
  28. Milito Alessandro Crotone
  29. Asteriti Manuela Crotone
  30. Scotta Letizia Crotone
  31. Mano Franco Crotone
  32. Giancotti Alessandro Crotone
  33. Melillo Anna Crotone
  34. Arena Sergio Crotone
  35. Girasole Carolina Isola di Capo Rizzuto