Italian Dutch English Russian Spanish
Sei qui: HomePRIMO PIANOAssunzioni Congesi, Fabio Tomaino (Uil) precisa... replica e controreplica!

Assunzioni Congesi, Fabio Tomaino (Uil) precisa... replica e controreplica! In evidenza

Scritto da  Pubblicato in In primo piano Sabato, 15 Luglio 2017 14:41

fabio tomainoScrive Fabio Tomaino della Uil Crotone: «In merito all’articolo pubblicato dal giornale web www.laprovinciakr.it dal titolo “Gelata sulle nuove assunzioni temporanee in Congesi di lavoratori in mobilità o Naspi: la Uil annuncia diffida nei confronti del presidente”, mi preme chiarire, con estrema franchezza e lealtà, i termini della riunione che si è tenuta nella giornata di ieri tra la presidenza di con.ge.s.i. e le Organizzazioni Sindacali. Per la UIL è stato il primo incontro ufficiale con detta società, in quanto, solo da qualche giorno siamo diventati rappresentativi di un numero di lavoratori che hanno deciso di aderire all’Organizzazione che rappresento. Il confronto di ieri è stata un’occasione per comprendere, innanzitutto, lo stato di salute della società e l’efficienza del servizio, condizioni fondamentali per lo sviluppo della stessa, che consentiranno un processo di incremento occupazionale e quindi l’assorbimento di tutte le unità lavorative impiegate nella ex soakro. Il presidente della con.ge.s.i. ci ha illustrato con chiarezza lo stato dell’arte ovvero una società che riesce a sostenere i costi di gestione ma che pensa, soprattutto, ad investire in risorse umane per ridimensionare fenomeni come abusivismo e morosità, che addirittura, in quest’ultimo caso si attesta ad una media del 48%. Altro aspetto positivo dell’incontro, è stata la notizia che altri comuni sarebbero interessati a far parte di con.ge.s.i., e questo rafforzerebbe l’obiettivo della stessa società cioè gestire in modo associato il servizio idrico integrato. D’innanzi a tale scenario ho espresso un palese apprezzamento nei confronti di una presidenza che pensa agli investimenti come il più efficace strumento di sviluppo, di efficientamento del servizio e di crescita occupazionale. Ho pregato, inoltre, il Presidente Liotti di fornirci un piano di lavoro dettagliato, per verificarne la sostenibilità e gli obiettivi, al solo fine di sostenere un progetto concreto che possa dare risposte in termini di servizio, ai cittadini, e di occupazione a tutte le 109 unità lavorative impiegate nell’ex Soakro. Lo stesso Presidente si è impegnato a fornirci le informazioni richieste, dopo un’analisi degli aspetti interni, si sono impegnate a fare fronte comune in un ragionamento regionale che sta disegnando il futuro del servizio idrico e di centinaia di lavoratori ad esso interessati. La riunione si è conclusa di comune accordo e non sono a conoscenza di nessun proseguo né tanto meno di informazioni in merito a numeri o date di assunzioni. Sono convinto che con questi presupposti, ognuno di noi, con il proprio ruolo, potrà dare un contributo a migliorare un servizio pubblico di tale importanza e garantire un futuro occupazionale, stabile e a tempo indeterminato, a tutti i lavoratori di ex soakro che stanno per esaurire l’utilizzo degli ammortizzatori sociali, scongiurando inoltre gestioni fallimentari come nel passato».

 

N.B. Confermo le dichiarazioni attribuite a Fabio Tomaino nel corpo dell’articolo. Sono state riferite dallo stesso Tomaino nel corso di una telefonata intercorsa alle 11.52 di ieri. La telefonata è stata ascoltata anche da un mio collega di lavoro. Nella memoria del mio cellulare è anche custodito il testo di un messaggio Whatsapp, inviatomi da Tomaino alle 19.15 di ieri, significativo della vicenda raccontata dall’articolo. Sono disponibile a esibirlo. Rivedere una posizione o correggere un errore non è un reato, basterebbe dirlo ma Tomaino, che è un sindacalista che sa assumersi le responsabilità ed è coraggioso, ha deciso di farlo per iscritto.

Gaetano Megna

 

 

 

 

 

 

 

 

Riceviamo e pubblichiamo

Segui le notizie del Crotone calcio su

Stadio Rosso Blu

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

ROMANO 600x300 rid

bioimis 29062016

balestrieri gif

effemme box 300x250

CISL GIF

archivio storico crotone

  • GIULIANO CARELLA

    seguimi

  • ANTONIO CARELLA

    seguimi

  • MARINA VINCELLI

    seguimi

  • GIUSEPPE LIVADOTI

    seguimi

  • ROMANO PESAVENTO

    seguimi

  • REDAZIONE

    seguimi

  • RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

    seguimi

  • gaetano megna avatar

    GAETANO MEGNA

    seguimi

  • paolo pulvirenti avatar

    PAOLO PULVIRENTI

    seguimi

    • La Provincia Kr di Antonio Carella |FONDATO NEL 1994
  • Uffici e Redazione  88900 CROTONE (KR)  Via San Francesco, 6 Pal.8 tel. 0962.1920909
  • Autorizzazione n. 70 del 12.8.94 - Tribunale di Crotone | PI 00961990793 | All Rights Reserved
    • DA 23 ANNI SUL TERRITORIO CROTONESE

  • DIRETTORE RESPONSABILE Antonio CARELLA : DIRETTORE EDITORIALE Giuliano CARELLA
  • SCRIVICI
  • email2
    • "La collaborazione è aperta a tutti ed a titolo assolutamente gratuito. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non verranno restituiti. La responsabilità civile e penale è da imputare esclusivamente agli autori; non necessariamente la redazione di questa testata è da considerarsi in linea con gli stessi".