fbpx
Lunedì, 22 Luglio 2024

PRIMO PIANO NEWS

Casillo (Confcommercio) polemizza sull'insediamento della fiera mariana: «Individuare una volte per tutte un'area mercatale»

Posted On Venerdì, 12 Maggio 2017 20:37 Scritto da

confcommercio crotone«La querelle degli ultimi giorni relativa all'insediamento della fiera mariana ci induce, come categoria, a fare delle riflessioni piu' ampie rispetto all'importanza della questione specifica». Così Antonio Casillo, presidente Federmoda di Confcommercio Crotone. «In un mercato che va oltre la globalizzazione e nuovi mercati – commenta Casillo –, siamo qui a discutere di manifestazioni tradizionali che nel tempo non siamo riusciti ad innovare. La questione è molto seria, infatti il clamore che suscita il posizionamento della fiera mariana, ahimè, non è suscitato anche dalle situazioni in cui versano le attività commerciali a posto fisso che rispettano una serie di adempimenti che aumentano con il passare del tempo sempre di più, in termini di responsabilità e costi. Domani, come noto, si svolgerà una importante manifestazione a difesa dello scalo aeroportuale crotonese: immagino, conoscendo la nostra mentalità, che gli aderenti non saranno numericamente gli stessi che affolleranno la nostra città in occasione della fiera. Queste riflessioni non vogliono cozzare con il rispetto per le nostre tradizioni, che rappresentano comunque la nostra memoria ed il nostro futuro, ma ritengo vi sia la necessità di una maggiore considerazione per le attività commerciali della nostra città in termini decisionali, tenuto conto del fatto che sono la prima fonte di lavoro. Ci auguriamo inoltre che in fiera (o meglio dire bancarelle) non si pongano in vendita prodotti contraffatti e che i venditori rispettino tutte le prescrizioni previste dalla legge per quanto concerne la vendita ambulante. Ritengo infine necessario, una volta per tutte, individuare un'area mercatale da attrezzare a dovere, per consentire il corretto svolgimento di manifestazioni, con garbo e adeguata esposizione».