Sabato, 11 Luglio 2020

PRIMO PIANO NEWS

Melissa, Asp annuncia mancata copertura del servizio di guardia medica. Il sindaco: «E' inaccettabile»

Posted On Giovedì, 19 Dicembre 2019 18:31 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

«Non basta inviare una comunicazione o affiggere ad una porta un foglio ritenendo così di aver risolto il problema: non è assolutamente accettabile che in un paese come Melissa la guardia medica possa restare chiusa».

È quanto scrive il sindaco di Melissa, Raffaele Falbo, in seguito alla comunicazione ricevuta dall’Azienda sanitaria provincia di Crotone che annuncia la mancanza del servizio di Guardia medica per ben 7 turni (tra il 21 e il 29 dicembre prossimi) nel comune di competenza.

«Non è ammissibile – commenta Falbo – che ciò possa avvenire senza sentire l'esigenza di convocare preventivamente le amministrazioni comunali, coinvolte da questo pericoloso disservizio, per cercare di individuare insieme un percorso volto alla risoluzione del problema. Nei giorni scorsi ho sentito i dirigenti dell'Asl di Crotone che mi hanno spiegato le motivazioni rispetto a quello che sta succedendo. Credo però che non basti solo dire che non ci sono medici e non possiamo fare nulla».

«Il 23 dicembre prossimo - annuncia il sindaco - il consiglio comunale di Melissa si occuperà di questo argomento e avanzerò delle proposte che prima vorrò condividere con il consiglio comunale. Sicuramente non abbiamo medici, ma in un paese normale, dove proprio in queste ore la Sanità è tornata al centro del dibattito nazionale, non è possibile rinunciare a questo presidio. Togliere le guardie mediche nei paesi dell'entroterra, con ospedali lontani e la viabilità che noi tutti conosciamo è vergognoso», conclude il sindaco Falbo.