fbpx
Domenica, 14 Luglio 2024

PRIMO PIANO NEWS

Seconda edizione ''Che bel fior'': Panzetta, Massa e Lucano i premiati

Posted On Giovedì, 13 Aprile 2023 14:52 Scritto da

Il premio "Che bel fior" è giunto alla seconda edizione: è dedicato alle passioni, agli ideali, all'umanità di Raffaele Drago.

 

«Con "Che bel fior" - riferiscono Arci Crotone Aps e Cgil area vasta - vogliamo dare al 25 aprile oltre al significato storico di Resistenza e Liberazione dal nazifascismo, il nostro significato personale e affettivo. Per noi, da quattro anni a questa parte, il 25 Aprile è anche il giorno in cui Raffaele Drago ci ha lasciati. Da allora per noi si intreccia in questo giorno la dimensione pubblica di "Bella ciao" e la dimensione privata della scomparsa di Raffaele. Nel festeggiare il 25 Aprile e nel ricordare Raffaele vogliamo parlare della storia del nostro Paese e della vita di Raffaele Drago, storie che si intrecciano e danno un significato del tutto originale ai princìpi di giustizia sociale e ambientale, solidarietà, condivisione, fraternità. Ed è per noi, soprattutto, un giorno di Rinascita, il giorno del ricordo di un uomo unico, fratello e amico generoso, compagno onesto e capace. Ironico e irriverente. Creativo e intelligente come pochi, da sempre in prima linea a difesa dei diritti di tutti. Espressione migliore dell'associazionismo vero e non mercantile, profondamente impegnato nel sociale e protagonista di una delle pagine più belle del terzo settore regionale e nazionale, con la costruzione dell'Arci a Crotone e l'impegno per la sua grande passione, la musica. Parte proprio dalla musica quella magnifica esperienza a cui Raffaele ha dato vita, "Il Barrio", ridando al codice comunicativo della musica un ruolo sociale primario. Noi che abbiamo avuto il privilegio di aver fatto parte della sua vita e noi che sappiamo quanto ci sarebbe bisogno oggi della sua umanità, della sua ironia e della sua empatia, abbiamo deciso di realizzare anche per il 2023 il premio "Che bel fior" scegliendo come filo conduttore quello dell'accoglienza. I tre premiati che si sono distinti con la loro attività nell'ambito sociale e culturale saranno S.E. Mons. Angelo Raffaele Panzetta – Arcivescovo di Crotone S.Severina, Walter Massa – Presidente nazionale Arci e Domenico Lucano – già Sindaco di Riace. Nell'ambito del premio saranno inoltre assegnate delle menzioni ad enti ed associazioni, i cui nominativi saranno comunicati nei prossimi giorni, la cui opera è risultata particolarmente significativa per le nostre comunità. Arrivederci, dunque, alla seconda edizione del premio "Che bel fior" 2023, che si terrà alle ore 16.00 di Venerdì 21 Aprile, presso la sala S. Agostino della Parrocchia di S. Rita – Crotone».