fbpx
Martedì, 21 Marzo 2023

PRIMO PIANO NEWS

Statale 106, incontro Occhiuto-Salvini: «Entro marzo appalto Cutro-Catanzaro»

Posted On Giovedì, 16 Marzo 2023 19:18 Scritto da

CATANZARO "Con il ministro Salvini ho parlato anche della Strada Statale 106. Nella scorsa legge di bilancio l'esecutivo ha stanziato 3 miliardi di euro, per la tratta da Sibari a Catanzaro Lido". Così il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto.

"Occorre adesso - prosegue Occhiuto - avere dei nuovi finanziamenti per il completamento della parte Nord della Ss Jonica e per proseguire a Sud, fino a Reggio Calabria. Ho chiesto, inoltre, al ministro di velocizzare l'impiego delle risorse per alcuni tratti della SS106, per i quali c'è già la progettazione definitiva". "Il ministro - conclude Occhiuto - mi ha assicurato che entro il 31 marzo Anas bandirà il segmento della Strada Statale 106 tra Cutro e Catanzaro".
L'incontro è avvenuto a Roma, al ministero per le Infrastrutture e i trasporti. "In una prima parte della riunione - riferisce Occhiuto -, alla quale ha partecipato anche il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, abbiamo parlato delle tematiche relative alla realizzazione del Ponte sullo Stretto e del decreto che oggi andrà in Consiglio dei ministri. Il Ponte sullo Stretto sarà una grande occasione per il Sud del Paese e un grande attrattore di investimenti infrastrutturali, ma occorrerà parallelamente lavorare per sviluppare al meglio le opere complementari indispensabili per raggiungerlo agevolmente".
Occhiuto aggiunge: "Successivamente, anche insieme al professor Mauro Dolce, ho sottoposto al ministro Salvini alcune priorità infrastrutturali della Regione Calabria. Ho evidenziato l'urgenza di realizzare una variante di circa 26 km dell'autostrada A2, nel tratto tra Cosenza e Altilia. L'Anas ha già avviato uno studio preliminare, che prevede lotti funzionali per l'avanzamento dell'opera. Servono dunque stanziamenti da parte del governo nazionale per iniziare i lavori. In tutto - evidenzia Occhiuto - occorrono 2,6 miliardi di euro: 400 sono già nelle disponibilità di Anas, sarebbero dunque necessari altri 2,2 miliardi, da reperire nell'Accordo di programma con Anas, per poter procedere alla realizzazione dell'opera".  (Dire)