Martedì, 14 Luglio 2020

PRIMO PIANO NEWS

Sesta vittima del Crotonese a causa del Coronavirus nella notte. Un 51enne di Cirò Marina si è spento a Catanzaro dove era ricoverato in terapia intensiva proprio a causa del virus. Si tratta di un militare che era in servizio presso la Capitaneria di porto di Crotone. Sale a due vittime anche il bilancio dei decessi a Cirò Marina (in precedenza era morta una donna di 80 anni).

Pubblicato in Cronaca

«Nella serata di sabato 28 marzo il Pd di Cirò Marina – informa una nota – ha inoltrato formale richiesta alla Commissione straordinarie del Comune per la convocazione di un tavolo, in videoconferenza, che includa tutte le forze politiche, partiti e movimenti».

Pubblicato in Politica

«Tra i tanti danni portati dalla scorsa mareggiata sul litorale crotonese c’è sicuramente una bella notizia, il ritrovamento sulla spiaggia di Cirò Marina di una tartaruga caretta caretta». Lo rende noto Paolo Asteriti del Wwf di Crotone.

Pubblicato in Cronaca

porto vecchioLe marinerie di Crotone, Isola Capo Rizzuto e Cirò Marina rendono noto che «scenderanno in piazza della Resistenza, sabato 15 giugno, dalle ore 9.30, per protestare sulla mancata erogazione delle Royalties, nonostante il parere favorevole del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, ottenuto a seguito della richiesta dell’allora prefetto Cosima Di Stani. Erano stati attivati – spiegano i pescatori – una serie di confronti con le Amministrazioni locali e si era pervenuti in data 25 marzo scorso a un incontro presso l’assessorato delle Attività produttive con alcuni dei Comuni fruitori delle Royalties e si era concordato di modificare l’Accordo di programma sottoscritto nel febbraio 2017 per prevedere la quota parte spettante ai pescatori. Ad oggi, le decisioni stabilite in quella sede, non sono ancora state concretizzate perché nulla è noto in riferimento al percorso che si è deciso di intraprendere. I pescatori sono ancora una volta delusi dal comportamento delle amministrazioni. Con lo sciopero si vuole dar voce alle richieste nella speranza di chiudere definitivamente la questione delle Royalties con il pagamento delle quote dovute».

 

 

 

Pubblicato in In primo piano

casello pedaggio autostradeCIRO' MARINA - I carabinieri della locale Stazione hanno dato esecuzione a un provvedimento di sottoposizione alla detenzione domiciliare emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Firenze nei confronti di una 47enne di Cirò Marina, che dovrà scontare una pena residua di tre mesi di reclusione per il mancato pagamento di pedaggi di transito autostradali effettuati in anni precedenti. Il reato contestato è quello di insolvenza fraudolenta e continuata.  La 47enne è stata tradotta presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare.

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca