fbpx
Martedì, 16 Luglio 2024

PRIMO PIANO NEWS

ROMA «Tutte queste leggi che stanno arrivando con la nuova riforma della Giustizia, stanno distruggendo la normativa antimafia voluta fortemente da Giovanni Falcone. Per i collaboratori di giustizia non si vede luce in fondo al tunnel. Per questo motivo noi come “Associazione sostenitori dei collaboratori e testimoni di giustizia”, abbiamo già presentato un documento in otto punti e ne abbiamo pronto un altro da sottoporre alle istituzioni competenti». Lo ha affermato a Cusano Italia Tv Luigi Bonaventura, noto in passato per essere stato reggente della cosca della 'ndrangheta dei Vrenna-Ciampà-Corigliano-Bonaventura, operante nel territorio di Crotone e dal 2006 collaboratore di giustizia.

 

Pubblicato in In primo piano