fbpx
Giovedì, 25 Luglio 2024

PRIMO PIANO NEWS

CROTONE «L'annosa questione della bonifica di Crotone rivela quanto la città soggetta a poteri esterni, rappresentando uno smacco per tutti i cittadini. Continuare su questa scia è un insuccesso e una sconfitta sia materiale che morale. Della questione ambientale nessuno può prendersene gioco, non può essere sottovalutata, in quanto oggi più che mai Crotone è una vera bomba ecologica». È quanto scrive in una nota Iginio Pingitore, capogruppo di “Stanchi dei soliti” al consiglio comunale di Crotone.

 

Pubblicato in Politica

CROTONE «Quante lezioni di incoerenza in una sola foto, tutte in una foto». È quanto scrive in una nota il Partito democratico del Circolo cittadino di Crotone.

 

Pubblicato in Politica

CROTONE «Se da una parte si fa tanto chiacchiericcio sulla bonifica della ex zona industriale (ammesso che sia una vera bonifica), dall'altra fa da padrone il silenzio in località Passovecchio, per cui nessuno si è mai accorto del proliferarsi di nuovi impianti per lo smaltimento dei rifiuti». È quanto scrive in una nota Iginio Pingitore, capogruppo di “Stanchi dei soliti” al consiglio comunale di Crotone.

 

Pubblicato in Politica

«Nella giornata del 5 marzo 2024 - informa una nota -, il consigliere comunale Iginio Pingitore, nonché capogruppo di "Stanchi dei soliti", ha inoltrato presso il protocollo dell'ente, una Pec contenente un'interrogazione al sindaco, Vincenzo Voce, e all'assessore all'Ambiente De Renzo, in merito all'annosa questione relativa allo smaltimento dei rifiuti industriali».

 

Pubblicato in Politica

Prima di parlare e soprattutto scrivere sarebbe opportuno riflettere e documentarsi. Il capogruppo di “Stanchi dei soliti” nel consiglio comunale di Crotone, Igino Pingitore, si attribuisce meriti che non ha. Sulla sua pagina Facebook oggi ha scritto: «Distretto energetico Kr, ecco i frutti, la Regione accoglie la nostra proposta. Altro che supercazzola».

Pubblicato in Politica

La maggioranza chiede la discussione su un punto all’ordine del giorno e il consiglio comunale approva la proposta presentata da sette consiglieri di opposizione.

Pubblicato in Politica
Pagina 1 di 3