fbpx
Lunedì, 22 Luglio 2024

PRIMO PIANO NEWS

Un solo nuovo caso di Coronavirus in Calabria: altri 14 guariti, scendono a 619 i casi attivi

Posted On Venerdì, 08 Maggio 2020 17:28 Scritto da Redazione

Le persone risultate positive al Coronavirus in Calabria sono 1.126 (+1 rispetto a ieri), quelle negative sono 40.776 su 41.902 tamponi effettuati. Nuova crescita dei guariti complessivi che sono 413 (+14), purtroppo si registra un deceduto (90 le vittime totali), mentre i casi attivi in regione scendono a 619 (-14). Lo rende noto il bollettino odierno della Regione circa lo stato dell'emergenza.

 

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

- Catanzaro: 41 in reparto; 60 in isolamento domiciliare; 83 guariti; 33 deceduti.

- Cosenza: 13 in reparto; 276 in isolamento domiciliare; 141 guariti; 30 deceduti.

- Reggio Calabria: 12 in reparto; 2 in rianimazione; 130 in isolamento domiciliare; 101 guariti; 16 deceduti.

- Crotone: 7 in reparto; 28 in isolamento domiciliare; 72 guariti; 6 deceduti.

- Vibo Valentia: 50 in isolamento domiciliare; 20 guariti; 5 deceduti. Il totale dei casi di Catanzaro comprende soggetti provenienti da altre strutture e province che nel tempo sono stati dimessi.

Il paziente di Taranto è stato dimesso.

Si precisa che al Policlinico di Germaneto sono stati ricoverati due pazienti provenienti da altre province.

Nel numero dei casi testati attraverso tampone sono compresi 994 riferiti ai rientrati presso la propria residenza Le persone decedute vengono indicate nella provincia di provenienza e non in quella in cui è avvenuto il decesso.

I soggetti in quarantena volontaria sono 7.158 così distribuiti: - Cosenza: 1.353 - Crotone: 1.449 - Catanzaro: 2.199 - Vibo Valentia: 446 - Reggio Calabria: 1.711.

Dall'ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare il rientro alla residenza sono +476; quelle registratesi per motivi di lavoro, salute e attività istituzionali sono +183, per un totale di 659.

Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione civile nazionale.