fbpx
Martedì, 16 Luglio 2024

SPORT NEWS

Crotone al cardiopalmo: con il Cerignola succede tutto nel finale

Posted On Giovedì, 21 Settembre 2023 22:45 Scritto da Giuseppe Livadoti

Serie C/girone C quarta giornata|Cerignola ancora imbattuto a Crotone e pitagorici sempre in fondo alla classifica dopo quattro giornate.

 

 

Tabellino

Crotone 1
Audace Cerignola 1
Marcatori: 90° Russo, 92° Gomez

Crotone (4-2-3-1): Dini, Leo, Loiacono, Bove (Papini), Giron, Petriccione (Felippe), Vitale, D'Ursi ( Cantisani), D'Errico (Vuthaj), Tribuzzi, Tumminello (Gomez). All. Zauli
Audace Cerignola (4-3-2-1): Krapikas, Russo, Martinelli, Ligi, Rizzo (Tentardini)', Ghisolfi (Ruggiero), Caponaggio, D'Andrea (D'Ausilio), Maza (Tascone), Neglia, Malcore (Sosa). All. Tisci

Arbitro: Valerio Crezzini di Siena
Assistenti: Egidio Marchetti di Trento
Davide Santarossa di Pordenone
Quarto giudice: Gppe Maria Manzo di Torre Annunziata

Ammoniti: Petriccione, Bove, Krapikas
Angoli: 7 a 6 per
Recupero: 2 e 5 minuti
Spettatori: 4.150 incasso euro16.095,65

Il commento Le buone intenzioni della vigilia, vincere contro il Cerignola e diradare la delusione accumulata dopo la seconda consecutiva sconfitta in quel di Francavilla, sono rimasti un tabù da parte del Crotone. La vittoria casalinga, prima stagionale, contro l'imbattuta squadra ospite è stata rinviata da parte dei pitagorici dopo una pessima prestazione. Un altro risultato oltre la vittoria avrebbe sminuito la credibilità della squadra a proposito dell'alta classifica e da stasera questo è. Dopo l'ultima sfida è di nuovo tornato il Crotone in grado di non competere per la leadership. Formazione pitagorica rispetto alla precedente senza il difensore centrale Gigliotti per squalifica al cui posto shierato Bove. Altri cambi hanno riguardato D'Errico, D'Ursi e Tumminello in sostituzioni rispettivamente di Felippe, Vhutaj, Gomez. Ospiti senza Tentardini, Ruggiero, Tascone per fare posto a Maza, Rizzo, Neglia.

La partita Avvio del gioco da parte del Cerignola che evidenzia subito qualità a centrocampo, pericolosità in avanti. Predisposta. col 4-3-3 gli uomini di mister Tisci hanno sempre tenuto il Crotone nella propria metà campo e con Neglia all'undicesimo minuto che non riesce a mandare in rete il pallone da pochi passi dopo respinto da Dini. Crotone lento nel giro palla e troppi errori nei disimpegni. Non riesce a svicolarsi la squadra di casa dalla ragnatela predisposta a centrocampo dal Cerignola. Vitale, Petriccione, D'Ursi, Tribuzzi mai propositivi. Quando ci hanno provato con convinzione hanno trovato il gol con Loiacono in seguito al primo calcio d'angolo, ma annullato per inesistente fuori gioco. Primo tempo che termina con il Cerignola che avrebbe meritato il vantaggio.
Crotone più convinto nella ripresa con D'Ursi a sinistra e Tribuzzi a destra ma senza particolare incisivita' offensiva.
L'ingresso di Felippe per Petriccione e quello di Vuthaj per D'Ursi. Le due marcature tra il novantesimo con Russo e un minuto dopo con Gomez. Rinviata ad altra data la prima vittoria casalinga della stagione.

SERIE C - GIRONE C - 4^ GIORNATA - 20/09 Benevento - Taranto 2-1 Brindisi - Monterosi 2-1 Latina - Casertana 1-1 Messina Acr - Turris 3-3 Sorrento - Avellino 0-1 Crotone - Cerignola 1-1 Foggia - V. Francavilla 0-0 Juve Stabia - Potenza 3-0 Monopoli - Catania 0-0 Picerno - Giugliano 4-0 CLASSIFICA: Juve Stabia, Turris 10 punti; Latina 8; Benevento, Picerno 7; Cerignola, Potenza 6; Foggia 5; Avellino, Catania, Crotone, Giugliano, Taranto, V.Francavilla 4; Brindisi 3; Casertana, Messina, Monopoli, Monterosi 2; Sorrento 1. Casertana, Messina due gare in meno Brindisi, Catania, Monopoli, Taranto una gara in meno