Venerdì, 25 Settembre 2020

SPORT NEWS

Ha rubato un veicolo nella città di Taranto ed è stato poi braccato dalla Polizia sulla statale 106 nei pressi di Crotone. Nella mattinata di ieri, personale della Squadra Volanti ha tratto in arresto per questo motivo un cittadino colombiano per i reati di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Pubblicato in Cronaca

Weekend al cardiopalma per la Rari Nantes L. Auditore nelle due partite casalinghe di sabato a Bari della Serie B e domenica a Taranto Under17. Partite vinte entrambe bei momenti già li della gara.

Pubblicato in Sport

pugliese taranto«Si è svolto ieri sera – informa una nota –, nell'ambito degli appuntamenti istituzionali che il sindaco Pugliese sta tenendo in Puglia, un incontro nel palazzo della Provincia di Taranto con il vicepresidente dell'Ente Raffaele Gentile. Al centro del colloquio l'accordo di collaborazione per potenziare e mettere in rete i due aeroporti nazionali di Taranto e Crotone. Si è iniziato un percorso di collaborazione finalizzato all'adozione di comuni strategie per potenziare le offerte ai passeggeri, anche con nuove linee, dei due aeroporti. In particolare si è discusso del progetto promosso in partnership con l'Università della Calabria contenente dati e proposte per trasporti intermodali e sviluppo turistico integrato. Si aprono dunque nuovi scenari dal punto di vista infrastrutturale ed in particolare per l'aeroporto di Sant'Anna attraverso questa rete con Taranto che sarà approfondita e rafforzata con incontri tecnici specifici che si terranno prossimamente. Con l'incontro di Taranto si conclude la visita istituzionale che il sindaco Pugliese ha effettuato in Puglia. Oltre al buon successo di immagine che la città ha ottenuto apprezzata non solo dagli interlocutori istituzionali, ma anche dagli imprenditori che il sindaco ha incontrato nel corso dei colloqui, la visita ha raggiunto l'obiettivo di allargare i confini ad altre realtà soprattutto per quanto attiene le prospettive turistiche del territorio cittadino e provinciale. L'obiettivo di inserire Crotone sulle rotte del turismo sia attraverso collegamenti marittimi che aerei è finalizzato ad incentivare la presenza turistica sulla scia dell'esperienza già maturata dalle realtà pugliesi, oltre che all'interscambio di esperienze con le comunità pugliesi nel segno dell'amicizia e della intesa istituzionale. Solo per fare qualche esempio Gallipoli che conta circa 20.000 abitanti, durante l'estate arriva anche a 300.000 presenze così come Lecce e la sua provincia registrano un flusso turistico intenso per tutto l'anno. L'iniziativa del sindaco Pugliese, oltre che stabilire rapporti istituzionali finalizzati a creare sinergie positive con questi territori, rappresenta per Crotone la possibilità di inserirsi in un percorso ideale di rotta turistica che lega le due Regioni attraverso scambi di natura culturale e turistica. Grazie collegamenti marittimi veloci sarebbe possibile per il turista visitare un tratto di Puglia e di Calabria ricco di storia, di tradizioni, di produzioni tipiche di alta qualità, attraverso la sinergia istituzionale che si è creata tra i territori e che proseguirà attraverso ulteriori approfondimenti nelle prossime settimane».

 

 

 

 

Pubblicato in In primo piano

crotone taranto incontro comuniSi apre un importante confronto tra le citta' di Crotone e di Taranto. Il sindaco della citta' calabrese, Ugo Pugliese, e l'assessore alle Attivita' produttive Sabrina Gentile hanno incontrato, nei giorni scorsi, nel capoluogo pugliese, il sindaco della citta' Rinaldo Melucci e l'assessore allo Sviluppo economico, Valentina Tilgher. "Incontro - spiega una nota del Comune di Crotone - favorito da Confindustria Crotone e Confindustria Taranto che hanno gia' avviato un percorso di condivisione di intenti che oggi si amplia alle realta' amministrative delle due citta'. Un passato e prospettive comuni quello di Taranto e Crotone, basato sulla strada dello sviluppo post industriale e che si presenta come un primo punto di incontro tra le due comunita'. Molti i punti trattati tra le due rappresentanze a partire dalla possibilita' di facilitare i collegamenti tra le due realta' via mare con traghetti veloci capaci di incentivare la presenza turistica sia in Puglia che in Calabria. Si e' poi parlato del percorso della Magna Grecia, un filo rosso che lega Taranto a Crotone passando per i siti che costituivano le principali mete dell'antico passato delle due citta'. Scambi culturali innanzitutto, ma anche commerciali basati principalmente sull'enogastronomia e sull'artigianato ma anche linee comuni dal punto di vista sportivo come quella di organizzare regate ed altre attivita' sportive considerato che il mare rappresenta per le due citta' un punto di forza". Secondo quanto riportato, molto produttivo e' stato anche l'incontro al quale hanno partecipato i rispettivi presidenti di Confindustria: Michele Lucente per Crotone e Vincenzo Cesareo per Taranto. "Un primo progetto particolarmente innovativo - e' scritto - che sarebbe particolarmente incisivo sia per l'immagine ma anche per la valorizzazione turistica e culturale: la realizzazione di un software incentrato sulla figura di Pitagora che, attraverso una applicazione su pc potrebbe diventare oltre che un diffuso video gioco anche una vera e propria rappresentazione visiva delle due comunita' rispetto anche alla valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico. Il dialogo si e' anche sviluppato sull'utilizzo delle energie alternative, sulla mobilita' sostenibile come ad esempio l'utilizzo delle pensiline intelligenti e i mezzi di trasporto con basi di carico per poter essere utilizzate da diversamente abili, l'utilizzo con maggiore frequenza delle biciclette. Naturalmente - continua la nota - anche l'ambiente e' stato tema del ragionamento tra le due realta' che vivono le stesse problematiche in materia con uno scambio anche di esperienze comuni rispetto ai passi compiuti in questo senso. L'incontro, dunque, e' stata una prima tappa di un percorso che si presenta particolarmente denso di impegni e di iniziative comuni finalizzato a stringere sempre di piu' i rapporti tra le due realta' nell'interesse delle rispettive comunita'".

 

 

 

Pubblicato in In primo piano

karate taranto2Tre medaglie di Bronzo sono state conquistate dagli atleti dell'Accademia Karate Crotone nella manifestazione nazionale che si è tenuta a Taranto domenica 15 marzo ed intitolata 13° Memorial Renato De Ronzi. Si tratta di una competizione che da anni attira partecipanti della specialità Kata (forme individuali ed a squadre). La manifestazione è stata organizzata dalla locale associazione "Dojo Arashi Taranto" col patrocinio del Comitato regionale Fijlkam, Regione Puglia, Provincia e Comune e Eps Csen di Taranto. La competizione ha visto alternarsi centinaia di partecipanti di questa specialità del karate che si sono contesi i posti sui podi delle varie classi e categorie. L'Asd Accademia Karate Crotone ha preso parte all'evento con Vincenzo Vutera, Serena Galea, Isabella Facciolo, Gennaro Crugliano, Emilia Manica, Cristiana Crugliano e Ylenia Pipita. Gli atleti della scuola crotonese sono stati accompagnati e seguiti dal maestro Luigi Galea, responsabile del settore Kata, che ne ha curato la preparazione. Piena soddisfazione del maestro Enzo Migliarese del risultato ottenuto dagli atleti della specialità Kata dell'Akc, che sotto la bandiera di "Karate Calabria per il Mondo", hanno preso parte all'evento svoltosi presso il grande Palafiom. Sono state Ylenia Pipita ed Emilia Manica le prime due medaglie di Bronzo conquistate nella classe Esordienti B (13/14 anni) a cui ha fatto seguito la terza medaglia di bronzo conquistata da Cristiana Crugliano nella classe Cadetti (15/16 anni). Non di meno sono stati il valore dei risultati ottenuti da Vincenzo Vutera 5° classificato Kata classe Master Maschili; Serena Galea 5° classificata Kata classe Juniores Femminili ; Isabella Facciolo 5° classificata kata classe Juniores Femminili e Gennaro Crugliano 9° classificato Kata classe Esordienti B Maschili. E' doveroso ricordare anche il brillante ed importante risultato ottenuto dagli altri atleti della compagine Karate Calabria per il Mondo : Doriana Grillo (Shotokan Amodeo) medaglia d'Oro (Kata classe Cadetti Femminili ),Franco Grisolia (New Generation) medaglia d'Argento (Kata classe Master Maschili ) e Manuel Lestingi ( Prosport Tirrenico)medaglia di Bronzo (Kata classe Seniores Maschili). Un risultato collettivo positivo che ha posto Karate Calabria per il Mondo al 5° posto nella speciale classifica generale delle società partecipanti e ricevuto il plauso del presidente regionale Fijlkam Gerardo Gemelli. Notevole ed appassionato il sostegno di coloro che hanno contribuito a rendere la trasferta bella e anche divertente grazie al maestro Luigi Galea (Capo Delegazione) nelle vesti anche di coach ed agli accompagnatori Udg Vincenzo Martino, maestro Antonio Amodeo, Alessia Martino e Francesco Crugliano. Nota particolare e piacevole, la premiazione sul podio, con apposita medaglia, anche agli atleti quinti classificati sia individuali che a squadre.

 

 

 

 

 

Pubblicato in Sport

pallanuoto under17«Parte alla grande - riferisce un comunicato - il cammino della RN Auditore Crotone nel Campionato interregionale di pallanuoto destinato agli Under 17. La squadra di mister Francesco Arcuri ha liquidato la pratica Taranto con scioltezza e grande personalità. Due incontri contro la RN Taranto la mattina e la Mediterranea Taranto il pomeriggio hanno visto la squadra del presidente Ape dimostrare freschezza atletica e grande personalità che hanno letteralmente annichilito i volenterosi avversari. Nonostante molti atleti - precisa la nota - avessero già giocato il giorno prima nell'incontro di Serie "C" di Brindisi, la squadra crotonese ha affrontato con il giusto piglio i due match. Contro la R.N. Taranto i pitagorici sono partiti forte, molto forte. Cinque a uno nel primo quarto, grazie alle segnature di Amatruda, Candigliota (doppietta), Marino e Lucanto, giusto per far capire ai volenterosi avversari chi avessero di fronte. Nei rimanenti tre tempi di gioco però la Rari si è deconcentrata nonostante Mister Arcuri continuasse a spronare i suoi ragazzi». «Poteva finire con uno scarto maggiore di reti - è stato il commento del tecnico pitagorico - ma abbiamo pensato che dopo il 5-1 del primo tempo la partita fosse finita perdendo quindi la giusta concentrazione». «In realtà la Rari - riprende la nota -, dopo il facile e corposo vantaggio, ha letteralmente tirato il freno limitandosi a gestire il vantaggio. Sei a cinque il parziale degli altri tre tempi con altre due reti di Amatruda e Chiodo, e quelle di Fusto e Candigliota. Ottimo l'arbitraggio del direttore di gara Perrelli di Cosenza. Nel pomeriggio la "pratica" Mediterranea Taranto, allenata dall'ex Igor Martinovic, si è conclusa con un sonante 12 - 3 assolutamente meritato dagli "uomini" del presidente Ape. Netta la differenza di valori sia atletici che tecnici. La probabile "ramanzina" del Mister per la deconcentrazione della mattina e l'inevitabile turnover, ha consegnato una squadra ben organizzata soprattutto in difesa e pimpante dal punto di vista atletico. Esordio con doppietta per Emanuele Buzzurro, una rete per Labonia e Ciligot. Buone le prestazioni di Cristian Basile e del solito Aldo Amatruda entrambi autori di una tripletta, Candigliota, doppietta. Il Mediterraneo TA si è trovato infatti in grandissima difficoltà per il pressing asfissiante perpetrato da Candigliota e compagni fin dal nascere delle azioni avversarie. Altro elemento da sottolineare una efficiente e proficua attuazione degli schemi di "uomo in più" e di difesa in inferiorità numerica, elemento molto importante perchè espressione di organizzazione e di gioco corale. Ottimo l'arbitraggio del Direttore di Gara Barbera di CS».
La rosa della R.N. Auditore Crotone Under 17: Sibilla, Marino, Amatruda, Fusto, Vasovino, Ciligot, Candigliota, Camposano, Labonia, Lucanto, Sibilla G., Oppido, Cavallaro, Buzzurro, Chiodo, Basile, Giardino. Allenatore: Francesco Arcuri

Pubblicato in Sport