fbpx
Venerdì, 21 Giugno 2024

ATTUALITA' NEWS

Parte dallo sport la rete contro il bullismo a Crotone: il convegno dell'Ansmes

Posted On Giovedì, 09 Maggio 2024 18:51 Scritto da

CROTONE Martedì 7 maggio scorso presso l’istituto Alcmeone, si è tenuto il convegno “Lo sport e il bullismo”. L’iniziativa fa parte del progetto nazionale Ansmes 2024Sport linguaggio universale: inclusione e multietnicità”. Il convegno è stato organizzato dall'Ansmes (Associazione nazionale stelle, palme e collari d’oro al merito del Coni e del Cip), dal Coni point di Crotone e dall’istituto Alcmeone.

 

 

I lavori, moderati da Piero Pili, sono stati introdotti dai saluti da Anna Iannone (dirigente scolastico dell’istituto Alcmeone), da Sergio Contarino (presidente del comitato provinciale Ansmes) e da Francesca Pellegrino (delegato provinciale Coni). Successivamente sono intervenuti Gianluca Lumare (presidente dell'associazione “Educando Peter Pan”) e Antonella Diano (psicologa e presidente del Centro Baco).
Lumare nel suo intervento ha voluto ricordare i molti giovani vittime del bullismo e l’importanza che riveste la scuola, ribadendo la necessità di tornare ai valori della vita per cui è indispensabile la collaborazione degli adulti.

Successivamente la dottoressa Diano ha parlato dell’effetto del bullismo sul benessere psicologico ed emotivo. Attraverso la visione di alcune slide, ha ribadito dati impressionanti sui suicidi tra minori, molti dei quali vittime di bullismo.
Per la parte riguardante lo sport è intervenuto Vincenzo Arcuri (presidente “Rari nantes - Lucio Auditore”) che ha manifestato la disponibilità del mondo sportivo ad ascoltate i ragazzi e le loro problematiche.
Quindi è stato il momento del dibattito aperto, con lo scambio di testimonianze e gli interventi dei numerosi studenti presenti. Hanno portato il loro contributo Giacomo Gagliardi (testimonial degli Achei football americano) e Massimo Giacoppo (Asd Rari Nantes Lucio Auditore e medaglia d’argento alle Olimpiadi di Londra nel 2012).
Gagliardi ha ricordato che i pilastri della società civile sono la famiglia, la scuola e lo sport, invitando i giovani a praticare l’attività sportiva. Molto seguito l’intervento del campione olimpico Giacoppo che ha risposto alle numerose domande poste dai ragazzi, invitandoli a fare gruppo e ribadendo che solo con i sacrifici arrivano i successi. Al convegno ha partecipato anche una delegazione di studenti dell’istituto Anna Frank, accompagnati dal professor Giuseppe Elia.
Il presidente Contarino ha ricordato che «l’Ansmes è composta dagli stellati del Coni, i benemeriti dello sport. Dietro ogni stella vi sono anni di sacrifici e impegni, momenti negativi e positivi ma soprattutto donne e uomini che continuano a credere nelle regole e nei principi dello sport come insostituibile maestro di vita. Con questi presupposti l’Ansmes di Crotone è pronta, con tutti i suoi associati a dare il proprio contributo».