fbpx
Venerdì, 09 Dicembre 2022

SPORT NEWS

Crotone rigenerato a Viterbo: Chirico' firma doppietta e i rossoblu' tornano a sorridere

Posted On Domenica, 20 Novembre 2022 16:38 Scritto da Giuseppe Livadoti

Serie C 14^ giornata | Crotone dilaga sulla Viterbese e torna a vincere in trasferta con la doppietta di Chiricò e gol di Pannitteri. 

Tabellino
Viterbese      1 
Crotone        3   
Marcatori: 6° Pannitteri, 35° Marotta, 46° - 87° Chiricò   
Viterbese (3-4-1-2): Fumagalli, Ricci, Monteagudo, Riggio, Nesta (Rodio), Andreis, Megelaitis, Giglio (Simonelli), Volpicelli (Polidori), Marotta, Spolverini (Pavlev). All. Pesoli    
Crotone (4-3-3): Dini, Mogos (Calapai), Golemic, Bove (Papini), Giron (Crialesi), Awua, Petriccione, Vitale (Giannotti), Chiricò, Gomez, Pannitteri (Panico). All. Nardecchia (Lerda squalificato)   
Arbitro:  Marco Emmanuele di Pisa 
Assistenti: Federico Pragliola di Terni e Alessandro Parisi di Bari
Quarto giudice a bordo campo Emanuele Frascaro di Firenze 
Ammoniti: Volpicelli, Andreis, Monteagudo, Bove, Calapai, Riggio, Pavlev 
Angoli: 6 a 4 per la Viterbese 
Recupero: 3 e 4 minuti  

Il commento Quarto successo esterno (undicesimo in totale) del Crotone in quel di Viterbo dopo lo stop dell'ultima trasferta nel derby del Ceravolo. E' pur sempre un Crotone allestito per l'immediato ritorno in serie B e sul terreno del "Rocchi" l'ha dimostrato con un chiaro successo voluto fin dalla vigilia.
Undici successi su quattordici incontri non appartengono ad una squadra improvvisata che sta vivendo un momentaneo stato di grazia, ma sono il risultato di un gruppo di giocatori con la consapevolezza di dover centrare un determinato traguardo. 
Nulla ancora si può affermare sul come finirà la stagione, da parte dei pitagorici è stato dimostrato che non è il risultato negativo di un incontro a sminuire le capacità tecniche e vincenti.

La partita Assenti per motivi fisici e di squalifica Cuomo, Kargbo, Tribuzzi, mister Lerda ha preferito inserire fin dall'inizio Giron, Awua, Pannitteri schierati rispettivamente difensore sinistro, esterno destro, attaccante. Confermato ancora il portiere Dini tra i pali. Schieramento che ha consentito la conquista dei tre punti. Il debuttante allenatore Pesoli ha lasciato fuori, oltre allo squalificato Mungo, Semenzano, Rodio, Polidori e al loro posto Ricci, Giglio, Marotta, Spolverini.
La "rabbia" del Crotone di squadra decisa a conquistare il successo, si evince fin dall'inizio della sfida con una tattica offensiva che vedeva gli esterni bassi Mogos a destra e Giron a sinistra, pressare di continuo per gli attaccanti. Il giusto compenso arriva al sesto minuto con Chiricò che dalla destra crossa un perfetto pallone per Pannitteri che non ha difficoltà ad insaccarlo (secondo consecutivo gol stagionale del pitagorico).
La reazione della Viterbese, comprensibile per lo svantaggio, è ben controllata dal Crotone. La presenza di Mogos dura soltanto ventisette minuti a causa di una botta ricevuta alla caviglia, al suo posto Calapai dopo una giornata d'assenza. La pressione dei locali si fa più pressante ed al minuto trentacinque Marotta riporta in parità l'incontro dopo aver concretizzato a rete un'ottima ripartenza. Per l'occasione Vitale e Giron sono stati poco attenti nel seguire l'azione ed eventualmente bloccarla.
Il gol subito disunisce il Crotone che non riesce più a creare alcuna difficoltà alla porta avversaria. Chiricò e Gomez insufficienti nelle giocate offensive.
A inizio ripresa è Petriccione a rendersi protagonista con due splendidi recuperi uno dei quali consente a Chiricò di riportare in vantaggio la propria squadra. Ultimo gol del pitagorico ancora in trasferta contro la Turris. Cinquantacinquesimo minuto Gomez in rovesciata costringe il portiere avversario a respingere il pallone in angolo.
Crotone che, come in altre occasioni, si abbassa dopo il vantaggio e consente agli avversari di avere la meglio nel settore centrale del campo. Si convince il tecnico pitagorico a rivedere l'assetto e manda dentro Papini in difesa e Panico in attacco per,  rispettivamente, Bove e Pannitteri. Settantaquattresimo minuto perde un buon pallone a centrocampo Awua e consente a Polidori di involarsi e rendersi pericoloso con un tiro che obbliga Dini a respingere il pallone in angolo. 
In ripartenza Gomez in area avversaria non aggancia il pallone e sfuma l'occasione della possibile terza marcatura. Crotone sempre basso e la Viterbese ne approfitta collezionando quattro angoli di seguito. In ripartenza il Crotone con Calapai per Chiricò che dalla destra manda il pallone sotto la traversa e chiude la partita. Doppietta del bomber pitagorico. Migliore rossoblù il centrocampista Petriccione e l'attaccante Chiricò.
Bene Pattitteri cinico nel realizzare la prima marcatura. Giganti difensivi Golemic e Giron finché è rimasto in campo. Awua ottimo lottatore centrocampo, ma sbaglia passaggi importanti. Il portiere Dini non ha fatto rimpiangere l'assente Branduani. In ombra, come stoccatore l'attaccante Gomez.